Povero ingegnere…

A chi non è capitato , almeno una volta nella vita , di aver dimenticato un qualunque oggetto , come un libro oppure una borsa , da qualche parte , con conseguente odissea per poterlo ritrovare “sano e salvo”. Eppure l’episodio che è avvenuto qualche giorno ad uno sfortunato ingegnere ha veramente dell’ incredibile .

Stiamo parlando dell’ ingegnere Gray Powell , il quale lavora per la Apple e si è reso protagonista di una gaffe clamorosa : il nostro protagonista è entrato in un pub a Redwood City , in California. Dopo aver consumato una birra , esce dal locale , ma uscendo si dimentica di un cellulare che all’ apparenza sembra essere un normale iPhone 3GS , ma purtroppo non si tratta di questo , ma bensì del prototipo del futuro modello di telefono in progettazione della Apple , l’ iPhone 4G (oppure iPhone HD , a vostra scelta…) .

Subito dopo il fattaccio , un giovane ha raccolto il cellulare ( non riconoscendo ad un primo momento che si trattava di un prototipo… ) e , dopo aver chiesto ai presenti nel pub chi fosse il proprietario , ricevendo una risposta negativa , si è portato con sè lo sfizioso gadget a casa sua.

Cominciando a scoprirlo , ha notato che il telefonino , tramite l’ applicazione di Facebook , era di proprietà di Gray Powell ; il giorno dopo , però , il telefono non ha funzionato più , essendo stato disabilitato da remoto. Osservando con più attenzione , ha notato particolari che non sono riconducibili ad un classico iPhone , come la presenza di una fotocamera frontale ed uno slot per le MicroSim. A questo punto , il ragazzo comprende che si tratta del famigerato prototipo di casa Apple , il tanto vociferato iPhone 4G.

Resa pubblica la notizia , l’ azienda di Cupertino è subito passata al contrattacco , chiedendo – ed ottenendo – la restituzione immediata dell’ iPhone smarrito.

Se Apple ha riavuto il prototipo , il povero ingegnere Powell è oggetto di sfottò sul web : il suo nome risulta uno dei più ricercati su Google e gli è stata dedicata una pagina su Facebook ( Ciao , mi chiamo Gray Powell e mi piace la birra…).

Povero Gray…

Davide D’Alessandro