Puglia, 10 arresti.Compravano droga direttamente on line

Acquisti di cocaina con pagamenti online: è quanto ritiene di aver accertato la Direzione investigativa antimafia di Bari che all’alba ha eseguito dieci ordinanze di custodia cautelare in carcere. Nel corso degli accertamenti sono stati compiuti sequestri di sostanze stupefacenti in diverse regioni italiane. Le indagini, durate oltre un anno, hanno permesso di disarticolare un presunto gruppo criminale, con base a Cerignola (Foggia) e a Canosa di Puglia (Barletta-Andria-Trani), accusato di essere dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio nazionale, e di sequestrare cocaina proveniente dalla Calabria e destinata a rifornire la piazza canosina, quella dei comuni limitrofi e il mercato del centro Italia. Dall’indagine sono inoltre emerse nuove modalità di pagamento della sostanza stupefacente: mediante Paypal o vaglia postali on line.

Daniele Faranna

Notizie Correlate

Commenta