Tremate… i Litfiba son tornati!

Sembrava impossibile eppure eccoli di nuovo qui, i Litfiba sono tornati.

I fan in visibilio in tutta Italia non aspettavano altro da una band che ha fatto la storia della musica italiana , in particolare

del rock nostrano.

Negli ultimi 30 anni i Litfiba sono forse stati la band che più ha portato degnamente in alto la bandiera del rock puro in

Italia, coinvolgendo anno dopo anno sempre più adepti.

Da quando arrivarono secondi alla kermesse musicale indetta da “Fare musica”,rivista musicale, che inauurò il “Primo

festival rock italiano”, che si tenne a Bologna nel 1982, i Litfiba ne hanno fatta di strada.

Certamente nel loro genere ancora non hanno partorito dei degni successori, visto che nel panorama rock italiano

sono ancora pochi i nomi degni di nota.

Per il loro ritorno i Litfiba hanno già già in programma un tour intenso che toccherà molte città italiane: dopo due

tappe sold out a Firenze Piero Pelù e Ghigo Renzulli sono approdati a Roma al Palalottomatica .

L’attesa nella capitale era frenetica tanto che fin dalle prime ore del mattino c’era gente fuori dai cancelli che aspettava

di entrare e prendere la visuale migliore.

Alle 21,15 l’attesa è finalmente terminata e la fantastica band ha fatto il suo ingresso trionfale, Pelù e Renzulli uno

vicino all’altro, aprono lo show sotto le note dei Doors.

Dopo il benvenuto nello “stato libero dei Litfiba”, un Pierò Pelù tutt’altro che arruginito inizia a cantare con un’energia

tale da coinvolere subito tutto il pubblico romano.

Immancabile “El diablo”, continuando con i brani “Resta” e “Cangaiceiro”,“Paname”, “Lulù Marlene” e “Bambino”,

uno dopo l’altro i grandi successi della band venono cantati a squarciagola.

Una scelta viene fattà da Piero e i suoi , quella di rispolverare i vecchi successi , e dedicarsi con grande entusiasmo a ripercorrere la carriera dei Litfiba , rivisitando tutti i grandi pezzi che hanno fatto la storia della band.

I fan sicuramente hanno gradito la sorpresa e sono tornati a casa soddisfatti  e carichi del grande show dei tornati Litfiba.

Francesca Ceccarelli