Italia’s Got Talent è preferito da Rudy Zerbi a Loredana Errore e Alessandra Amoroso

Ha sbandierato convinto e deciso che Loredana Errore è unica nel suo genere e che di Alessandra Amoroso sentiremo parlare per tanti anni, ma Rudy Zerbi, nonostante la sua grande passione per la musica e per queste due cantanti, ha detto addio alla sua importante poltrona alla Sony, preferendo esporsi direttamente al pubblico, nella fattispecie quello televisivo, per tuffarsi completamente nel ruolo di giudice in “Italia’s Got Talent”.

Il programma, che deriva da un format inglese, ha davvero fatto impazzire il simpatico Zerbi, ed in realtà, un po’ come ha fatto per ben 16 anni, anche in questa nuova esperienza è e sarà alle prese con scelte e intuizioni al fine di trovare il vero talento tra cantanti, ballerini, maghi, musicisti e molti altri.

La trasmissione condotta da Simone Annicchiarico e Geppi Cucciari è già un gran successo, quel successo che all’ex presidente piace tanto ma che ha sempre cercato per gli altri, e che adesso divide con Maria De Filippi e Gerry Scotti.

In una breve intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, Rudy spiega il motivo per cui il programma che lo vede protagonista piace tanto alla gente: “Italia’s Got Talent ha il pregio di essere il primo talent show per famiglie. Ha un tono amichevole: nessuno litiga e le critiche rivolte anche agli aspiranti artisti più scarsi sono garbate e ironiche. La gente è stufa dei vecchi show gridati e noi portiamo qualcosa di nuovo”.

E in effetti, se per  dedicarsi a tempo pieno alla tv lui intende programmi come questo, ovvero come è lui, garbato e ironico, la scelta è giustissima; e che della sua scelta non sembra essersi pentito lo si capisce anche da un’altra risposta in cui parla dei suoi due attuali colleghi giudici: “Sono sempre rimasto dietro le quinte come discografico e sono semisconosciuto al grande pubblico: dividere quest’esperienza con Maria e Gerry è una bella soddisfazione. Anche perché non mi hanno accolto come un novellino, ma come uno di famiglia…”.

Stefania Longo