Squadra antimafia 2 Palermo oggi: anticipazioni prima puntata 27 aprile

Dopo diversi spostamenti e vicessitudini sembra che martedì 27 aprile la seconda serie di Squadra Antimafia Palermo oggi possa finalmente partire e con essa le relative anticipazioni. Da martedì quindi potremo nuovamente seguire le vicende della squadra di Polizia guidata da Claudia Mares. Teatro della fiction, come già precedentemente è stato, è  la Sicilia, in particolare Palermo.

Per chi non avesse seguito la prima stagione, ricordiamo che la fiction racconta le storie di famiglie siciliane legate ancora agli ambienti mafiosi; sottolinea gli aspetti “moderni” della malavita ma soprattutto evidenzia la volontà di cambiamento e la bravura della polizia. Le protagoniste principali sono due, entrambe donne, Claudia Mares la poliziotta e Rosy che invece è legata a una famiglia mafiosa.

La prima serie si era coclusa con la presunta morte di Ivan Di Meo, poliziotto  e fidanzato della Mares. E’ lei stessa a spararlo in quanto si creda che questi sia una spia della mafia.

Tutto pronto quindi per la prima puntata in onda il 27 aprile. Vediamo le anticipazioni:

La fiction inizia in modo drammatico con una serie di omicidi. La polizia scopre dove si nascondono alcuni uomini della mafia; un  casolare ospita  Nardo Abate (Sergio Friscia) e Carmine (Iacopo Cavallaro). Ricordiamo che Carmine è il fratello di Rosy (Giulia Michelini). E’ proprio lei infatti che per l’ennesima volta  cerca di salvare il consanguineo tramite Claudia Mares (Simona Cavallari),. La poliziotta è molto attaccata alla ragazza e più volte nel corso della prima serie ha rischiato molto pur di aiutarla. Stavolta però non ci riesce: Carmine viene ucciso mentre Nardo fugge via…

Un anno dopo, Claudia dirige ancora la squadra antimafia di Palermo. Al suo fianco è rimasto   Alfiere (Ninni Bruschetta) suo valido collaboratore. Rosy  è vittima di un attentato al quale però riesce a sfuggire. L a sua famiglia è ancora immischiata in un brutto giro. Sembra evidente  ches ia coinvolta in una faida. Claudia  fa una scoperta che la lascia a bocca aperta. L’uomo che amava e che forse ama ancora, l’uomo che lei stessa ha sparato non è morto…  Ivan Di Meo (Claudio Gioè) è riuscito a sfuggire in mare dopo i colpi di pistola di Claudia. E’ vivo  quindi e ora agisce come infiltrato…

Filomena Procopio

Notizie Correlate

Commenta