Home Cultura Al Pacino compie gli anni e spegne 70 candeline

Al Pacino compie gli anni e spegne 70 candeline

Domenica sarà una ricorrenza speciale. verrà festeggiato uno dei più grandi attori americani di tutti i tempi: Al Pacino. La star americana è nata ad Harlem, New York, nel 1940. Pacino si trasferisce con la madre Rose nel South Bronx, a casa dei nonni materni. I parenti di origine siciliana che vivevano presso Corleone.

Il giovane  mostra subito una gran passione per il cinema. Sin da bambino si diverte a reinterpretare i film visti sul grande schermo e prende parte alle recite scolastiche. Deciso a diventare attore si iscrive alla High School of Performing Arts che abbandona però prima del diploma.

Dopo la morte della madre, per mantenersi fa lavori di ogni genere: il fattorino, l’operaio, il facchino, ma continua a studiare recitazione frequentando le lezioni di Charles Laughton presso l’Herbert Berghof Studio.

La sua carriera cinematografica inizia nel 1969 con “Me, Natalie” di Fred Coe, cui segue “Panico a Needle Park” (1971) di Jerry Schatzberg.  Nel 1972 ottiene il ruolo che cambia la sua carriera per sempre: quello di Michael Corleone nella saga de ‘Il Padrino’ di Francis Ford Coppola. Il regista vuole assolutamente questo giovane e sconosciuto attore di origine italiana perché “Non mi basta che sia un italo americano. Pacino ha negli occhi il mistero che spiega la trasformazione di Michael da eroe di guerra a capomafia spietato”.

Nel 1989 diventa regista e dirige, produce e interpreta “The Local Stigmatic” una sorta di cortometraggio tratto da una pièce teatrale da lui stesso interpretata con una compagnia teatrale di Boston, diretta dal regista David Wheeler. Opera presentata al museo d’arte moderna di New York.

L’attore avrà anche grandi riconoscimenti dall’Italia: Nel 1994 gli viene attribuito il Leone d’oro alla carriera alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Nel 2008 al Festival Internazionale del Film di Roma l’attore ritira il Marc’Aurelio d’oro alla carriera assegnato all’Actors Studio.

Alessandro Frau