Home Spettacolo Gossip Amici 2010: Emma Marrone e Loredana Errore sono diverse in tutto

Amici 2010: Emma Marrone e Loredana Errore sono diverse in tutto

Emma Marrone e Loredana Errore, la prima e la seconda classificata ad “Amici 9”, non si distinguono tra di loro solo per le differenze vocali e le scelte artistiche, ma sono davvero diverse nei vari modi di affrontare le situazioni, e non l’hanno dimostrato solo durante il talent, ma continuano a farlo anche fuori, spiegando se stesse nelle numerose interviste.

Così se Emma ha ammesso di non aver vissuto benissimo tutta l’esperienza ad “Amici”, raccontando che le critiche che le arrivavano le avvertiva spesso in maniera pesante, perché psicologicamente stanca, e che subiva molto la rivalità creata da altri con Loredana Errore, diverso è stato e continua ad essere l’atteggiamento della cantante agrigentina.

Infatti la ragazza occhi cielo, nell’ultima intervista rilasciata a Star Tv, alla solita domanda sulla rivalità con Emma risponde: “Prendersi a spallate con qualcuno non porta da nessuna parte. All’interno di una gara sono anche giustificabili il confronto diretto, la tensione, ma uno deve contare sulle proprie forze, sul coraggio, sulla propria fantasia e personalità. Un artista si vede da questo”.

Loredana si è sempre mostrata più forte di Emma, almeno per quanto riguarda la reazione alle numerose critiche che ha dovuto subire durante il serale, soprattutto se si considera che prima era stata osannata da tutti, e poi sostituita con Emma.

Ma per Lory la su edizione di “Amici”: “E’ stata assolutamente un’edizione da 10. L’introduzione della lirica ha dato qualcosa in più. Un’edizione anche ricca di personalità molto diverse, ben contraddistinte ed autentiche”.

Inoltre, Loredana ha fatto il suo percorso nella scuola di Maria De Filippi, puntando al suo obiettivo, solo ed esclusivamente professionale, non ha infatti stretto nessun legane particolare con nessuno degli ex compagni: “Sono onorata di aver condiviso con loro questa esperienza, ma è una convivenza forzata, è già tanto trovare persone rispettose”.

Stefania Longo

Comments are closed.