Milan: il calciatore Alexandre Pato e la moglie si sono lasciati

E’ finita la favola fra il calciatore del Milan Alexandre Pato e la moglie, l’attrice brasiliana, Stephanie Brito: dopo soli nove mesi di matrimonio i due si sono lasciati.

Sembrava proprio una favola moderna. Lui povero, capace di incantare il mondo col pallone, lei bella e famosa disposta a sacrificare la carriera per l’amore. Alexandre Pato e Sthefany Brito erano inseparabili fin dal loro primo incontro. La distanza che li separava, quando il fuoriclasse lasciò il Brasile, non contava. Lui non perdeva occasione per manifestarle i suo amore in campo, facendo un cuoricino con la mano a ogni gol, lei correva in Italia appena gli impegni lo consentivano.

Giovanissimi i due decidono di sposarsi. Lui chiede la mano ai genitori della fidanzata come fosse un uomo d’altri tempi, e non solo un 18enne, loro acconsentono e nel luglio del 2009, si celebra il matrimonio da favola con le cronache che non risparmiano i particolari.
Festa costata più di mezzo milione di dollari, una Rolls-Royce solo per il party, la fede nuziale fatta tutta di diamanti. Sorridenti, solari, e di bianco vestiti, gli sposi coronano il loro sogno a Rio de Janeiro, davanti a tanti invitati, in una cornice da mille e una notte. Passano nove mesi e…divorziano.

E si, niente di più lontano dal consueto bel bambino e vissero tutti felici e contenti. Come per le nozze, anche la separazione è ricca di particolari. Bando ai romanticismi, l’agente del giocatore racconta che l’attaccante brasiliano del Milan non solo si è separato dalla moglie, ma che ha già abbandonato l’appartamento dove viveva con l’attrice a Milano, sistemandosi in un hotel ed dando incarico ai suoi legali di avviare le pratiche per il divorzio.

A scatenare la crisi coniugale sarebbero state non solo le frequenti scappatelle di Pato in locali notturni assieme a Ronaldinho, ma anche l’atteggiamento sempre più distaccato del fuoriclasse, che pare che passi più ore in internet che con la moglie. La madre di Sthefany, Sandra, è giunta a Milano nei giorni scorsi per aiutarla a impacchettare tutto quello che è suo.

I contorni della fiaba si perdono fra le carte: si dice che l’attrice non potrà ottenere molto dal divorzio; la coppia aveva firmato un accordo prematrimoniale con separazione totale di beni. Alla faccia del vissero tutti felici e contenti.

Notizie Correlate

Commenta