Probabili formazioni Juventus-Bari: Marchisio ancora in dubbio

Per le flebili speranze di raggiungere quel quarto posto che, con la qualificazione in Champions, garantirebbe un po’ di prestigio e tanti quattrini in più, nella gara di domani pomeriggio la Juve ha a disposizione un solo risultato: la vittoria. L’avversario sembrerebbe di quelli relativamente comodi: se da un lato è vero che il Bari ha disputato un gran campionato, mettendo spesso in difficoltà le grandi squadre (tra cui gli stessi bianconeri, sconffitti 3-1 in Puglia), bisogna altresì ricordare quanto importanti siano le motivazioni nel finale di campionato. E il Bari di motivazioni non ne ha. La classifica vede gli uomini di Ventura in una sorta di limbo: la salvezza è stata raggiunta da tempo e allo stesso tempo l’Europa è troppo lontana. Come sappiamo, però, la Juve di quest’anno è in grado di complicarsi la vita anche da sola.

Juventus – Per Zaccheroni è emergenza piena a centrocampo. Oltre agli squalificati Sissoko e Felipe Melo, l’allenatore rischia di dover rinunciare anche a Marchisio, che si è allenato a parte per tutta la settimana. Date per scontate le presenze di Camoranesi e Poulsen, se il giovane bianconero non dovesse farcela sul centro-sinistra potrbbe giocare De Ceglie. In difesa soliti ballottaggi: Cannavaro è in vantaggio su Legrottaglie, Grosso su De Ceglie. In avanti Del Piero sarà affiancato da uno tra Iaquinta ed Amauri, con il primo nettamente favorito.

Formazione (4-3-1-2): Buffon; Zebina, Cannavaro, Chiellini, Grosso; Camoranesi, Poulsen, Marchisio; Diego; Del Piero, Iaquinta.

A disposizione: Manninger, Caceres, Legrottaglie, De Ceglie, Salihamidzic, Candreva, Amauri. All.: Zaccheroni

Squalificati: Sissoko (1), Felipe Melo (1)

Indisponibili: Chimenti, Grygera, Trezeguet, Giovinco

Diffidati: Diego, Salihamidzic, Del Piero, Marchisio, Chiellini

Altri: Paolucci

Ballottaggi: Cannavaro-Legrottaglie: 60%-40%, Grosso-De Ceglie: 70%-30%, Iaquinta-Amauri: 80%-20%

Bari – Anche Ventura dovrà fare a meno di due giocatori squalificati: si tratta di Andrea Masiello e Gazzi. Il primo verrà sostituito al centro della difesa da Stellini (in vantaggio su Diamoutene), il secondo da Almiron. Donati riprenderà il suo posto a centrocampo, con De Vezze che si accomoderà in panchina. Allegretti, alle prese con una distrazione muscolare, è fuori causa: sull’out di sinistra giocherà Koman. Davanti, con Barreto, spazio a Castillo.

Formazione (4-4-2): Gillet; Belmonte, Stellini, Bonucci, Parisi; Alvarez, Almiron, Donati, Koman; Barreto, Castillo.

A disposizione: Padelli, Diamoutene, S. Masiello, Rivas, De Vezze, Gosztonyi, Meggiorini. All.: Ventura

Squalificati: Gazzi (1), A. Masiello (1)

Indisponibili: Kutuzov, Ranocchia, Langella, Donda, Kamata, Pisano, Sestu, Allegretti

Diffidati: Donati, Koman, Bonucci, Belmonte

Altri: Sforzini, Langella

Ballottaggi: Stellini-Diamoutene: 70%-30%, Parisi-S.Masiello: 60%-40%

Pier Francesco Caracciolo

Notizie Correlate

Commenta