Pronostico Serie A 35^ Giornata, Juventus-Bari

Juventus contro Bari

Questa la risposta di Zaccheroni durante un intervista alla domanda: “Secondo Lei basterà questa qualità per arrivare al quarto posto?”
“Non ho la sfera di cristallo davanti, visto che non dipende solo da noi, ma dipende anche dagli altri. Io penso, come ho sempre sostenuto, che questa squadra, il suo, da adesso alla fine, lo possa fare. Di conseguenza mi aspetto già da domani, la conferma della capacità di stare in partità mostrata venerdì dell’altra settimana nel confronto con l’Inter
“.
Il direttore sportivo del Bari, intervistato dal quotidiano ilsussidiario.net parla di presente e di futuro dopo l’ottimo lavoro fatto in questa stagione. In particolare di Bonucci e Ranocchia due giocatori importanti di questa squadra. “Due ottimi giocatori che hanno davanti un grande futuro. Chi ricordano? Anche se fare paragoni spesso è difficile, i primi nomi che mi vengono i mente sono quelli della coppia del Milan Baresi-Costacurta. Possono andare ai Mondiali? Credo che Ranocchia per il suo infortunio non possa farcela. Bonucci ha buone possibilità, soprattutto se Nesta non dovesse recuperare. Altri giovani interessanti di questo Bari? Ne citerei uno in particolare modo: Andrea Masiello. E’ un giocatore con un grande avvenire. Barreto? Un grande calciatore, con forti doti realizzative. Non a caso ha segnato dodici gol“. I complimenti vanno anche al tecnico Ventura che è stato un ottimo direttore d’orchestra: “Un grande allenatore, che ha saputo lavorare molto bene e che ha permesso al Bari di esprimere un gioco tra i migliori del campionato. Il futuro del Bari potrebbe essere anche roseo e l’Europa non è un sogno lontano. Dipenderà dagli investimenti che si faranno. Certo la piazza è grossa e ci sarebbero tutte le basi per farlo“.

Pronostico: 1

Con la Samp impegnata a Roma per la Juve questa è l’ultimissima chiamata per sperare ancora nel quarto posto e comunque per difendere un posto in Europa League, unico spiraglio per convincere il titubante Benitez. Il Bari purtroppo paga l’incredibile sequela di infortuni senza i quali avrebbe potuto giocarsela alla pari con le altre per la quarta piazza.

Riccardo Basile

Notizie Correlate

Commenta