Arriva la nuova Dacia Duster, il Suv low-cost

La Dacia sta per iniziare la distribuzione della sua sesta creatura: la Dacia Duster. E’ il primo fuoristrada prodotto dal marchio di proprietà del gruppo Renault e, nonostante il prezzo oggettivamente molto basso, presenta tutte le caratteristiche effettive di una 4×4. La Duster, che gli appassionati hanno avuto modo di ammirare già al Salone dell’automobile di Ginevra, è una buona vetture, adatta per le praterie americane ma che non disdegna l’utilizzo sui nostri promontori per i percorsi off-road.

Non è un vero e proprio Suv ma l’altezza elevata e il cambio a sei rapporti con il primo molto “corto” per i percorsi più ripidi, le conferiscono le stesse qualità e caratteristiche. La vettura è compatta, concreta e comprende equipaggiamenti standard in modo da tenere basso il costo del mezzo ma senza tralasciare la qualità. Per tutti gli allestimenti oltre che nella versione 4×4 è anche disponibile nella versione 4×2 che viene venduta ad un costo inferiore, ulteriore punto economico a favore che consegna alla Duster l’etichetta di “Suv low-cost”. Per il mercato italiano saranno disponibili in tutti i concessionari Dacia, a partire dal week-end dell’8 e 9 maggio, tre allestimenti: Base, Ambiance e, quello più completo, Lauréate.

La versione Base, che parte dagli 11.900 euro e monta un motore benzina 1.6 16V da 110 CV, ha solo 2 airbag, alzavetri e specchietti esterni manuali, cerchi in acciaio da 16″ e proiettori a doppia ottica. La versione Ambiance invece è disponibile in versione 4×2 a 12.700 euro con lo stesso motore della Base mentre, per un 4×4 diesel 1.5 dCi sempre da 110 CV, occorrono ben 16.700 euro. In entrambi i casi gli optional sono decisamente migliori: Alzavetri anteriori elettronici, 2 airbag laterali in più e chiusura centralizzata con telecomando.

Infine, la versione Lauréate aggiunge alla versione Ambiance il computer di bordo, il climatizzatore manuale, fari fendinebbia e il sistema Pack Modularità per i sedili posteriori. Le motorizzazioni possibili sono le stesse dell’Ambiance solo che il prezzo di listino sale leggermente. Per il benzina serviranno 13.900 euro mentre per il diesel 17.900 euro.

di Roberto D’Amico