Amici 2010: Loredana Errore è grata al pubblico: “Sono cresciuta molto”

Dopo innumerevoli anni di gavetta, all’ ombra della popolarità che l’ avrebbe travolta facendo scoprire al pubblico ed agli amanti di musica italiana, un vero e proprio talento che non poteva non passare inosservato, la seconda classificata al talent show di Canale Cinque, “Amici 9” condotto da Maria De Filippi, ancora non riesce a capacitarsi a pieno del clamore che l’ ha investita, un presupposto essenziale alla base di un roseo futuro nel panorama canoro tutto nostrano.

La cantante agrigentina Loredana Errore, assalita dai suoi concittadini in occasione del suo ritorno dopo l’ esperienza, disseminata da alti e bassi in veste di allieva, è consapevole delle critiche positive che la interessano e delle innate potenzialità artistiche che sfoggia ogni qual volta si accinge ad interpretare un brano, d’ altronde il suo album “Ragazza Occhi Cielo“, che riprende l’ ominima hit firmata dal cantautore Biagio Antonacci che ha voluto scrivere per lei anche “L’ ho visto prima io” e attualmente primo nella classifica degli album più venduti nel nostro paese con “Inaspettata“, staziona sul quarto scalino della ambita chart, con migliaia di copie vendute all’ attivo:

“E’ un successo che vedo per metà mio, e per metà delle gente che mi ferma. E’ un successo molto sentito dal pubblico. Mi intimidisce un pò la popolarità, ma va benissimo, l’affronto in maniera positiva” – sottolinea Loredana intervistata da Mediaset.it, parlando delle luci della ribalta che a volte possono accecare.

La giovane artista siciliana dice di trovarsi spesso spiazzata dalla massiva attenzione nazionale, antitetica anche da questo punto di vista rispetto alla vincitrice del talent show, Emma Marrone che ha dichiarato in una recente intervista, di non subìre i risvolti negativi della notorietà.

L’ interpretazione a tutto tondo di un brano musicale, indelebili sono le sue esibizioni sul palco di “Amici”, Loredana la traduce anche con una singolare gestualità, un suo punto di forza indiscusso:

“Una gestualità che ha incuriosito. Ho portato avanti quello che è la mia persona, quella che era la mia vera indole. Ho potuto riscontrare una crescita mia personale ed artistica”.

Alla domanda, su cosa ricorda con maggior affetto ricorda della sua appena conclusa esperienza al talent, risponde senza tentennamenti: ” I cantanti, l’ orchestra, dal semplice costume cha abbiamo indossato per il musical. Sono molte le emozioni che ho vissuto ed una non può prevaricare l’ altra”.

Gionata Cerchiara