il Blackberry si veste di rosa

La casa produttrice canadese ha deciso di dare una nuova veste al suo marketing, dando un tocco di femminilità, ma anche di stile, al suo Blackberry 8520.

Lo smartphone, noto per essere il primo destinato ad una fascia di utenti “entry level”, arriva con una linea del tutto rinnovata.
Quattro le diverse gradazioni del modello: il Bianco, il Viola, il Frost (fra il ghiaccio e l’azzurro), ed ovviamente il classico Nero per chi volesse uno smartphone elegante e sempre adatto.
La scelta di lanciare le nuove colorazioni premia sicuramente in fatto di vendite.
Il Blackberry, infatti, ha sempre mantenuto toni molto seriosi, tagliandosi fuori a priori da quella fetta di pubblico che vuole, oltre che un telefono funzionale, soprattutto un oggetto da sfoggiare in qualsiasi occasione. Provate quindi ad immagine un ventenne che tira fuori dal “taschino” 163 grammi di blackberry bold 9000.

Con questa mossa, la rim, si assicura un posto nel cuore di chi, fino ad ora, ha cercato uno smartphone con potenzialità da Blackberry, ma con un design alla portata dei propri interessi.
Il modello 8520, nelle sue piccole forme, ha tutto il sapere della casa Canadese, e non ha nulla da invidiare ai suo fratelli.
Pur essendo uno smartphone “entry level” , infatti, è indicato per tutti coloro a cui piace restare sempre connessi alla rete con SMS, MMS, e-mail, ma anche instant messager e i principali social network. Il telefono offre accesso facilitato alla musica , ai giochi e le altre applicazioni d’intrattenimento, con tasti dedicati ai propri video e file musicali, senza contare che introduce l’innovativo trackpad, che va a sostituire la trackball presente negli altri modelli.
Da oggi, insomma, ce n’è per tutti i gusti; femminile, elegante, funzionale: non ci sono più scuse per non acquistare un Blackberry!

Folino Lorenzo