Home Cultura Internet, parla Jimmy Wales: rete più forte di poteri economici e politici

Internet, parla Jimmy Wales: rete più forte di poteri economici e politici

 

La crescita della rete è ormai inarrestabile, ben più forte di ogni tipo di potere politico od economico che sia: a scontrarsi drasticamente con le barriere costruite e protette dalla comunità del web è quindi il tentativo di imbavagliare e frenare la libera espressione e di bloccare lo sviluppo delle aziende di comunicazione digitale. Ma quello che si vede è solo l’inizio, dal momento che nell’era della conoscenza digitale le sorprese ad attenderci sono molte e diverse: a spiegarlo è Jimmy Wales, il famoso imprenditore statunitense celebre per essere uno dei fondatori del progetto Wikipedia, l’enciclopedia on line che ha cambiato totalmente il modo di avvicinarsi alla conoscenza e registra al momento 340 milioni di visitatori e utilizzatori al mese in tutto il pianeta.

L’imprenditore americano, giunto in Italia per prendere parte al Festival delle Città Impresa nel Nord Est,  profila a chiari tratti gli scenari del futuro cibernetico chiarendo come è effettivamente presente la pressione dei governi: dopo essere stati oscurati per ben tre anni in Cina sono però riusciti a tornare alla ribalta e alla fine anche Google, costretta a trasferirsi ad Hong Kong, li appoggia nella protesta contro le interferenze di Pechino.

Ma a minacciare la rete, e Wikipedia in particolare, non sono solo i governi: esistono anche aziende che tentano di inserire informazioni errate o subdole per farsi concorrenza sleale, ma è difficile che riescano nel loro intento in quanto, come spiega Wales, ci sono controlli e verifiche continue; l’imprenditore si pone inoltre decisamente contro l’ipotesi di diversi Stati di tassare gli utenti di Internet o le grandi aziende del web al fine di finanziare l’editoria in crisi dal momento che reputa un’idea malsana sostenere società in declino con fondi presi da quelle in ascesa.

Jimmy Wales aggiunge inoltre come la comunità di scrittori di Wikipedia in Gran Bretagna e negli States sia stabile, ed in crescita continua nel resto del mondo e soprattutto in Russia; il livello che mira a raggiungere il progetto Wikipedia , che vive di piccole donazioni soprattutto, è un livello qualitativo comparabile all’enciclopedia britannica e per questo fine molta attenzione è posta alle fonti e ai sistemi di correzione che sono decisamente efficaci.

La cosa rivoluzionaria, conclude Wales, è che i giovani sono davvero appassionati di Wikipedia poichè è lo stesso modello dell’enciclopedia che li spinge ad informarsi sempre più e a scrivere; quello che si sta configurando, quindi, è un approccio al sapere del tutto diverso e sempre più vario e cibernetico.

Rossella Lalli