La pasta aiuta a prevenire cardiopatie e diabete

A seconda del frumento utilizzato, la pasta puo’ aiutare a prevenire le cardiopatie o il diabete di tipo 2.

La pasta di frumento integrale e’ un’alternativa, cosi’ come una dieta a base di frumento integrale che puo’ contribuire al benessere e ad una migliore salute complessiva in quanto il frumento integrale contiene piu’ fibre, vitamine e minerali.

Questo secondo quanto riportati dai convegni scientifici di Pastatrend, la manifestazione internazionale in corso oggi e domani a Bologna che ha portato un gruppo di ricercatori finanziati dall’Unione europea a illustrare i risultati delle loro ricerche.

Lo scopo del progetto “Healthgrain” e’ di comprendere le attese e gli atteggiamenti dei consumatori, e condurre ricerche avanzate sui composti di frumento integrale che proteggono la salute per ispirare alimenti sani, gustosi e convenienti e che quindi posseggano la capacita’ di prevenire, o addirittura di contrastare differenti tipi di malattie.

“Se la dieta mediterranea in senso lato e’ riconosciuta essere un metodo di prevenzione delle patologie cardiovascolari – spiega Alfio Amato, del dipartimento cardio-toraco-vascolare del Policlinico Universitario Sant’Orsola-Malpighi – nella popolazione piu’ vasta ed in particolare nei soggetti a rischio vascolare gia’ noto, la predilezione della pasta nella dieta quotidiana determina una riduzione sia della presenza che dello sviluppo delle lesioni vascolari maggiori documentabili con diagnostica ad ultrasuoni”.

Wanda Cherubini

Notizie Correlate

Commenta