Ladri avvisano la banca del loro arrivo

“Pronto?” “Buongiorno siamo dei rapinatori. Tra una mezz’oretta passiamo a ritirare il bottino. Potreste mettercelo da parte? Grazie.

Per avere delle possibilità che un colpo del genere vada a buon fine, bisognerebbe soltanto trovarsi in una puntata del famoso cartone animato Lupin. Ciò che invece è capitato a due americani, sicuramente non classificabili come individui che strabordano di furbizia, è riconducibile più ad un episodio di Scuola di Ladri di fantozziana memoria.

I due “volponi” in questione, un 27enne e un ragazzo di appena 16 anni, forse attratti dalla voglia di fare qualcosa di diverso, hanno pensato bene di chiamare la banca una decina di minuti prima del loro arrivo, invitando gli impiegati a mettere il denaro in appositi borsoni che poi loro con tutta calma sarebbero passati a ritirare. Risultato? Beh…sarebbe stato più dignitoso per i protagonisti di tale avventura essere stati degli inviati di Scherzi a Parte, ma, dinanzi a cotanto intelletto, non poteva esserci epilogo diverso da quello dell’arresto. Infatti, gli agenti di polizia, dopo essere stati avvertiti dagli impiegati, prontamente si sono fatti trovare in banca per accogliere i due ladri furbastri.

Ti piace arrestare facile? Ponci ponci po po po…

Antonio Pellegrino