“The Current”: presto in libreria l’inedito giovanile di Ernest Hemingway

Stuyvesant Byng fece un bel sorriso alla domestica che aprì la porta e, come d’abitudine quando Stuyvesant Byng faceva un bel sorriso, ricevette un sorriso di risposta.
«La signorina Dorothy sarà subito da lei, signor Stuyvesant. Posso prendere le sue cose?». Lo fissava con uno sguardo che andava oltre l’approvazione. In genere le donne Stuyvesant lo guardavano così. Quella sera, andando a casa di Dorothy Hadley, si era fermato a una cabina telefonica e due ragazze uscite dalla cabina accanto si erano date una gomitata mentre passava.
Stuyvesant Byng di questo era ignaro, ovvio. Non sapeva che in genere le donne lo fissavano e spesso facevano commenti su di lui, e stasera era particolarmente ignaro di tutto, perché stava andando a casa di Dorothy Hadley per uno scopo ben preciso. Stava andando a chiedere a Dorothy di sposarlo, e non era per niente sicuro di quale sarebbe stata la risposta.

Inizia così The Current uno degli scritti, scoperti ultimamente, dello scrittore-giornalista americano. Un testo giovanile, un racconto particolare, abbastanza lontano dalle cronache guerresche o dalle pagine impegnate di Hemingway.

Il racconto risale al 1921 ed è una storia d’amore con un apologo a lieto fine. Il tema fondamentale è quello del coraggio e dell’ardimento. Il superare ostacoli che si credevano insormontabili. La trama narra le vicende di un giovane ricco e fin troppo bello, che di nome fa nientemeno che Stuyvesant come l’ultimo governatore della colonia della Nuova Olanda. Viene accusato di essere uno sfaccendato e di non mettere la giusta dedizione nelle cose della vita. Per questo diventa pugile, pur odiando combattere, per dare prova di sapersi impegnare in qualcosa di serio.

Piccolo particolare da riportare riguarda il cognome della futura sposa del racconto (Dorothy Hadley). Infatti è anche il nome della ragazza che Hemingway avrebbe sposato nello stesso 1921 (Hadley Richardson). Sicuramente vi è tanto del giovane Ernest e la matrice autobiografica è ben presente.

Alessandro Frau

Notizie Correlate

Commenta