Grande Fratello 10, Veronica Ciardi: “Sono alla ricerca del perdono di Dio”

A soli 14 anni ha deciso di abortire, non pronta ad accogliere un figlio in quel momento della sua vita. Un’ esperienza tragica che l’ ex concorrente del “Grande Fratello 10” Veronica Ciardi ricorda con dolore, ma nel futuro sembra desiderare una famiglia numerosa.

E’ stata una delle protagoniste indiscusse dell’ ultima edizione del “Grande Fratello 10”, si è fatta conoscere al pubblico, sin dal primo giorno quando fece il suo ingresso nella casa più spiata d’ Italia.

Di certo, la romana 24enne Veronica Ciardi non si è risparmiata all’ interno delle mura di Cinecittà, ha litigato, sofferto e dato tutta se stessa nei rapporti interpersonali, facendo discutere e dividendo il pubblico in due tronconi.

Chi partecipa al reality show per eccellenza di Canale Cinque, lo fa da un lato per acquisire notorietà e giocarsi un’ importante carta che rappresenta un pass per entrare nel mondo dello spettacolo, dall’ altro per vivere intense emozioni, riscoprirsi e dare una svolta alla propria vita.

L’ ex cubista delle discoteche romagnole ha intrattenuto rapporti, a tratti burrascosi con alcuni dei suoi ex coinquilini, difendendo strenuamente le sue posizioni; nella casa ha trovato anche un legame molto speciale che l’ ha accompagnata durante le lunghe giornate di reclusione e che è stato oggetto di feroci critiche da parte di ex gieffini.

Ma Veronica crede nell’ amicizia profonda e solidale che la lega alla ragazza napoletana Sarah Nile e le due si fanno scivolare addosso le accuse, che sia tutta una messinscena studiata a tavolino per aumentare la visibilità e far parlare di sè.

Durante un’ intervista concessa al settiminale “Grazia”, la Ciardi si mette a nudo e parla di uno dei periodi più bui della sua esistenza che risale all’ adoloscenza, quando fu costretta a ricorrere all’ aborto indotto:

“E’ stato allucinante. Ero sola, circondata da donne più grandi di me che discutevano tra loro su chi avrebbe dovuto farlo per prima. Nessuna mi guardava anche se non ho smesso, nemmeno per un secondo, di piangere. Per loro era una cosa normale. Essere lì e dopo aver terminato tutto, tornare a casa” – racconta la bella romana che ricorda quel frangente di vita ancora con estrema sofferenza.

Ma Veronica non ha dimenticato ed ha intenzione di riscattarsi moralmente, creando una famiglia numerosa e felice: “Ho giurato che non l’ avrei fatto mai più. E poi, ho fatto un fioretto al Signore: gli ho promesso che avrò cinque figli”.

Gionata Cerchiara

Notizie Correlate

Commenta