MotoGP: Stoner fiducioso per la gara di Jerez

Casey Stoner, nonostante la clamorosa caduta del Qatar, è fiducioso per la prossima gara.

Il pilota australiano si è mostrato ottimista per la prossima gara di Jerez, anche se affronterà il secondo GP partendo da zero punti a causa di una caduta durante il primo gran premio della stagione 2010 di Losail.

Il problema, per il pilota della Ducati, è che la pista spagnola risulta essergli un pò indigesta da sempre.
“L’anno scorso abbiamo fatto dei passi in avanti, siamo saliti sul podio e, in ogni caso, il venerdì si parte sempre da zero. Questo tracciato richiede una buona maneggevolezza e credo che la direzione che abbiamo preso con la GP10 ci dia la possibilità di essere competitivi per domenica”, ha dichiarato alla stampa casey Stoner.

All’esplicita domanda sibillina sul rinvio del GP di Motegi, che lo sappiamo ha giovato sicuramente a Valentino, l’australiano ha tagliato corto non senza far capire però che è stato “strano” far saltare una gara. “Spostare la data di un GP è abbastanza inconsueto ma a volte, come era già successo l’anno scorso in Qatar, ci sono cose che non si possono prevedere o controllare quindi guardiamo avanti, a Jerez e al lavoro che ci aspetta”.

In Andalusia arriva carico anche il compagno di squadra Nicky Hayden che, lo ricordiamo, ha sfiorato il podio a Losail perso in volata con Andrea Dovizioso.
 “Il nostro obiettivo è mantenerci sullo stesso livello della prima gara, costruire su quello che abbiamo fatto fin qui. So di avere una buona moto, una squadra che mi supporta in pieno quindi non vedo l’ora di tornare in pista”, ha ammesso l’americano.

Un altro pilota ad essere ottimista e dichiararsi pronto per vedersela in pista con i migliori è Andrea Dovizioso che, dopo il terzo posto di Losail, ha ritrovato la giusta fiducia in se stesso.

Fiorenza Ciribilli