Blackberry Pearl 3g, il nuvo arrivato

Mentre la Apple è troppo impegnata a fermare la fuga di notizie sul nuovo iPhone HD, e ad organizzare il recupero dell’ “iPhone prodigo”, e mentre gli utenti aspettano a bocca aperta dietro al vetro delle loro finestre l’arrivo sul mercato del tanto atteso melafonino HD, RIM, con tutta tranquillità, e senza fare parole, ritorna sul mercato, dopo pochissimo tempo dall’uscita del 9700, con un nuovo capolavoro: Blackberry Pearl 3g.

E’ il caso di dirlo: poche parole molti fatti. Il nuovo smartphone, ha come caratteristica principale quella di essere il più piccolo modello mai costruito dalla casa canadese, con dimensioni di 108 x 50 x 13,3 mm per un peso di 93g. E’ anche il primo terminale ad essere fornito di connettività WiFi 802.11n, che offre una maggiore portata ed un segnale più stabile. Come tutta la nuova gamma, anche il nuovo arrivato, presenta il trackpad ottico. Schermo di piccole dimensioni con risoluzione 360×400 pixel.
Il BlackBerry Pearl 3G sarà disponibile in due modelli, il 9105 e il 9100 (solo per gli USA), a partire da maggio ad un prezzo che non è stato ancora reso noto

Tastiera a 20 tasti per il modello Pearl 9100, solo 14 per il 9105;
fotocamera e flash a LED sulla parte posteriore, con un jack standard da 3.5 mm per collegare un paio di auricolari.
Il nuovo modello, integra un modulo HSDPA tri-band, EDGE quadri-band, Bluetooth 2.1 ed un modulo GPS. Processore a 624 Mhz, 256 MB di memoria RAM, 256 MB di memoria ROM;
lettore di schede microSD che permette di estendere la memoria fino a 32 GB.
L’uscita ufficiale del telefono è prevista nei prossimi giorni, tuttavia, momentaneamente non sono noti i prezzi e le tariffe che saranno applicate dai vari operatori telefonici.

Folino Lorenzo