Probabili formazioni Cagliari-Udinese: Melis confida in Ragatzu

CAGLIARI – I Sardi sembrano essere in vacanza da tempo. La squadra rossoblù continua a stentare in campionato ed ha abbandonato da ormai più di un mese le velleità europee.

Nonostante ciò domenica è arrivato un buon punto sul campo del Napoli, prestazione macchiata però dall’espulsione di Cossu. Il talentino isolano, fatto entrare da Melis a gara iniziata, si è reso protagonista di una brutta manato al napoletano Grava che gli è costata dapprima l’espulsione dal terreno di gioco e poi 2 giornate di squalifica che, oltre a non permettergli di esserci nelle gare con Udinese e Roma, mettono in serio pericolo una sua eventuale convocazione per i Mondiali di Sudafrica. Ricordiamo infatti che la lista dei partecipanti alla rassegna mondiale verrà stilata da Mister Lippi tra 5 giorni.

Tornando alla partita di domenica nell’attacco rossoblù spicca la presenza di Ragatzu.

Questa la probabile formazione:

Cagliari (4-3-1-2): Marchetti; Canini, Ariaudo, Astori, Agostini; Dessena, Conti, Biondini, Lazzari; Larrivey, Ragatzu.
A disposizione: Lupatelli, Marzoratti, Barone, Nainggolan, Jeda, Nené, Matri. All.: Melis-Festa
Squalificati: Cossu (2)

Diffidati: Agostini, Jeda, Cossu, Astori, Nené

Indisponibili: Agazzi, Lopez, Pisano

Altri: Vigorito, Di Laura, Dametto, Verachi

UDINESE- La vittoria di domenica scorsa, conseguita per 4-1 sul Siena, ha permesso ai Friulani di prendere un grande boccata d’ossigeno ed una vittoria al Sant’Elia vorrebbe dire salvezza artmetica, anche se tuttavia potrebbe bastare anche un solo punto.

Ieri ha parlato Kwadwo Asamoah, analizzando prima la sua deludente stagione: “E’ stato un anno difficile: l’infortunio all’inizio della preparazione e la Coppa d’Africa giocata in Angola hanno condizionato le mie prestazioni in bianconero. So di poter dare di più e dimostrerò il mio valore nelle gare che mancano e nella prossima stagione. Mi piacerebbe diventare un punto di riferimento per l’Udinese che verrà” e poi la gara di domenica: “Cagliari è una bella squadra che sa giocare a calcio. Nella seconda parte del campionato non hanno fatto bene come nella prima e non ottengono i tre punti da 10 partite, per questo dico che vorranno vincere davanti al loro pubblico. Noi dovremo fare del nostro meglio per guadagnare tutti i punti che restano in queste ultime giornate e scalare posizioni in classifica. Il campionato non è finito la scorsa settimana”.

Questa la probabile formazione:

Udinese (4-3-3): Handanovic; Ferronetti, Domizzi, Lukovic, Pasquale; Isla, Inler, Asamoah; Sanchez, Di Natale, Pepe.
A disposizione
: Romo, Cuadrado, Badu, Zimling, Lodi, Floro Flores, Corradi. All.: Marino
Squalificati: nessuno

Diffidati: Domizzi, Coda, Basta, D’Agostino, Handanovic, Lukovic, Ferronetti, Pasquale

Indisponibili: D’Agostino, Basta, Coda, Obodo, Sammarco

Altri: Belardi, Alemao, Mensah, Landgren, Boudianski, Chara, Romero

Simone Meloni