Juventus, Capello dice no al ritorno in bianconero:”Onoro il contratto con l’Inghilterra”

Fabio Capello dice no alla Juventus. A riferirlo è il quotidiano inglese “Daily Mail”. Secondo la nota testata britannica, l’allenatore dell’Inghilterra non tornerà in Italia al termine dell’avventura mondiale in Sud Africa. Ci sono altri due anni di contratto con la nazionale inglese e tutti sono sicuri che saranno onorati. Dopo l’investitura di Andrea Agnelli, il quale ha sempre stimato Don Fabio, si era pensato ad un avvicinamento tra le due parti. La stampa inglese però, ha spento sul nascere l’entusiasmo citando fonti italiane. A confermare il “non-ritorno” del tecnico friulano a Torino è  il capitano dei bianconeri Alex Del Piero, ieri ospite a “Chiambretti Night”.

Capello alla Juve? No sta bene dove sta, lasciamolo in Inghilterra.” Questa la secca dichiarazione di “Pinturicchio”. Il no dell’ex-allenatore di Milan e Roma è giunto 24 ore dopo le parole di Benitez che hanno fatto tremare tutti i tifosi juventini. Dopo che sembrava quasi fatta per il tecnico spagnolo infatti, il manager del Liverpool non ha gradito lo speculare circa il suo futuro:”Da anni cerchiamo di acquistare giocatori britannici con passione, che sentano cosa significa essere un giocatore dei reds. Abbiamo in atto un piano a lunga scadenza e cercheremo di seguirlo.” Può darsi che queste siano parole di contentino, giusto per non deconcentrare l’ambiente in vista della semifinale di ritorno di Europa League, dove bisogna rimontare il gol subito all’andata dall’Atletico Madrid.

La finale di questo torneo infatti, è l’unica nota positiva per il Liverpool in una stagione che definire fallimentare è appropriato. Un’annata molto simile a quella della Juventus che, dopo Sissoko, tenta di portare via anche l’allenatore agli inglesi.A favore della dirigenza di corso Galileo Ferraris però, c’è un fatto assodato. La dirigenza dei reds non sta facendo niente per trattenere lo spagnolo e viste le grandi difficoltà finanziarie, si può lecitamente pensare che nel prossimo campionato, si farà a meno del suo ingaggio oneroso. Un ingaggio che la Juventus deve garantire se vuole questo importante nome sulla propria panchina nella prossima stagione.

Giuseppe Greco