Uomini e Donne anticipazioni: Luana contro Samuele Mecucci e la redazione, Maria De Filippi inferocita

La registrazione di Uomini e Donne inerente ai troni blu ha visto esplodere l’ira funesta della conduttrice Maria De Filippi. Da svariati forum si evince che per quasi un’ora di programma Luana è stato il centro di feroci discussioni.

Varie le illazioni circa la correttezza della corteggiatrice, soprattutto in virtù del fatto che la ragazza avesse stabilito dei contatti con i tronisti fuori dagli studi, quindi dalle regole consentite.
Samuele 2 (Mecucci) conferma che i due si sono visti ad una festa e che si sono sentiti. La conduttrice di afferma di averlo intuito, ma che con il passare delle puntate Samuele 2 aveva deciso di comportarsi bene perché aveva cominciato a fidarsi della redazione.

Ma non è certo finita qui…la vicenda si tinge ora di giallo: Luana, non paga, sarebbe andata di sua volontà a trovare Samuele 1 (Nardi) presso il bar dove lavora al fine di ringraziarlo e comunicargli la sua volontà di eliminarsi; poiché la redazione di Uomini e Donne non aveva potuto organizzare l’esterna, lei gli avrebbe raccontato molte cose circa Samuele 2, insomma, senza essere espliciti, pare che il tronista sia uscito con altre ragazze. La ragazza confessa inoltre che Mecucci le avrebbe inoltrato degli sms tramite un amico comune entro i quali le avrebbe lasciato intendere che sarebbe stata lei la scelta.

Chiaramente nello studio capitolino si scatena l’inferno, l’accusato nega mentre la corteggiatrice resta ferma sulle proprie posizioni, così, tra sceneggiate melodrammatiche, fughe dallo studio, attacchi e contrattacchi, si scatena la rabbia di Maria De Filippi la quale non tollera le accuse che Luana volge all’indirizzo della sua redazione, dubitando che il loro operato non sia affatto in buona fede.

Nonostante lo scontro frontale la conduttrice, seppur poco felice di avere come partecipante della trasmissione una persona che dubita dei suoi collaboratori, esorta Samuele a decidere in autonomia se tenerla o meno.