“Ex – Punto e a capo”: il primo salone del divorzio a Milano

 

Debutta a Milano il primo “Salone del Divorzio” in Italia: l’appuntamento è per sabato 8 e domenica 9 maggio 2010 al Marriott Hotel di via Washington n.66 di Milano; contemporaneamente la catena francese Fnac lancerà all’interno dei suoi negozi la “lista di divorzio” che porge l’invito ad amici e parenti per contribuire e supportare l’allestimento di una nuova abitazione. Quello dei single rappresenta difatti un mercato in crescita: nel 1995 i divorzi nella penisola erano 80 ogni mille matrimoni mentre nel 2005, secondo i dati raccolti dall’Istat, sono stati 150 e nel 2007  sono arrivati a 273.

“Ex- Punto e a capo” cerca, senza alcun tipo di banalizzazione, di facilitare l’esperienza del divorzio per chi l’ha dovuta affrontare  o è in procinto di affrontarla dando diversi consigli utili, informazioni e strumenti per porre fine in modo delicato e positivo ad una fase problematica dell’esistenza ed anche per iniziarne una nuova nel modo migliore possibile. L’appuntamento, della durata di due giorni, si svilupperà in 600 metri quadrati composti da stand, una sala conferenze  ed anche la presenza di incontri e dibattiti con la partecipazione di agenzie, aziende, associazioni ed anche professionisti che rivestono un’importanza peculiare  nella vita delle coppie divorziate, ma anche per i separati ed i single. Saranno quindi presenti agenzie matrimoniali, investigative, immobiliari, di trasloco o di viaggi, babysitting , studi legali, psicologhi vari, consulenti di trucco, parrucchieri ed anche architetti per l’arredo della nuova casa.

Tra gli ospiti si segnala la presenza di Sebastiano Mondadori, scrittore, l’illustratrice oltre che scrittrice e designer Chiara Rapaccini, lo scrittore Andrea Favaretto che si presenterà come vero e proprio “trainer della seduzione” per apprendere le strategie giuste ed uscire dalla solitudine amorosa ed inoltre  Alessandro Cattelan, scrittore e conduttore tv. “Ex- Punto e a capo” si configura quindi come una manifestazione che cerca di aiutare, senza banalizzare, la situazione complicata di divorziati e coppie separate e cerca di presentare la fine di un amore non solo come fallimento ma anche come un nuovo punto di partenza.

Rossella Lalli