Film in tv oggi: “Marnie”, un giallo di Alfred Hitchcock

Anni ’60 e Alfred Hicthcock: è questo il segreto di un “giallo” coi fiocchi! La pellicola in questione si chiama “Marnie” (1964), è diretta dal succitato maestro del thriller psicologico ed è interpretata da Sean Connery e Tippi Hedren. Basato sull’omonimo romanzo di Winston Graham, il lungometraggio sarà mandato in onda questo pomeriggio, alle ore 16:10, su Rete 4.

Marnie Edgar (Tippi Hedren) è una ladra professionista che si fa assumere tramite false referenze e poi deruba il datore di lavoro. Quando è il turno di Mark Rutland (Sean Connery), presidente di una società editrice di Philadelphia, per uno strano caso la ragazza viene riconosciuta. Invece di denunciarla, Mark decide di tenerla d’occhio e scopre che la giovane è una cleptomane con il terrore per il colore rosso. Ma le cose si complicano perchè Mark si innamora della ragazza…

La pellicola si appoggia sulle solide basi di un romanzo ben costruito. Inoltre, la sceneggiatura per il cinema di Jay Presson Allen è, ulteriormente, arricchita dal meraviglioso lavoro registico di Alfred Hitchcock. A differenza degli altri lavori del regista, “Marnie” non ha ricevuto particolari elogi o celebrazioni da parte del pubblico. Però la pellicola si contradditingue dagli altri lavori del maestro per l’approfondita analisi psicologica del personaggio principale.

Il critico Leonard Maltin, nella sua biografia “The dark side of genius“, ha affermato che “Marnie” ha riscosso meno successo degli altri capolavori hitchockiani perchè trattava un argomento troppo pruriginoso nei berbenisti anni ’60.

Per il resto, però, gli appassionati del giallo alla Hitchcock potranno gustare un noir dai sapori carichi di suspence e una storia pregna di colpi di scena, nel perfetto stile del regista: non manca neppure la consueta apparizione del maestro in un cameo all’interno del film come cliente dello stesso albergo che ospita la protagonista Marnie.

Finalmente in tv un film meritevole di attenzione ma, come al solito, mandato in onda in un orario un pò infelice!

Valentina Carapella