Privatizzazione Tirrenia e Siremar, Matteoli: “Garantire livelli occupazionali e rispettare condizioni contrattuali”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:12

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ha incontrato le Organizzazioni Sindacali di categoria della Filt-Cgil, Fit Cisl, Uilt e Uglt per discutere sulla privatizzazione delle compagnie di navigazione Tirrenia e Siremar. Al confronto erano presenti anche i rappresentanti della presidenza del Consiglio, dei ministeri dell’Economia e delle Finanze, del Lavoro, delle Politiche Comunitarie e della società Fintecna.

Dall’incontro in questione è scaturita la sottoscrizione di un documento che conferma l’impegno del ministro a portare avanti tutte le azioni necessarie per assicurare la tutela complessiva dei livelli occupazionali ed il rispetto delle condizioni contrattuali, il tutto con riferimento ai piani industriali che saranno presentati. I presenti hanno fissato, inoltre, un prossimo incontro per il prossimo 18 maggio.

“Si è trattato di un confronto – ha affermato Matteoli – che giudico positivo per fare il punto sul processo di privatizzazione di Tirrenia e che va avanti secondo i tempi che ci siamo dati anche con una legge e per ascoltare le opinioni e le osservazioni dei sindacati. Il confronto con le parti sociali – ha concluso – proseguirà ed auspico che si concluda con reciproca soddisfazione”.

Mauro Sedda

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!