Roma, anche Ranieri applaude l’Inter: “Mou, complimenti”

Claudio Ranieri applaude l’Inter di Mourinho. La storica partita di mercoledì contro il Barcellona, che ha regalato la finale di Champions League ai nerazzurri, sta portando una marea di elogi e plausi al team milanese e a questi non si sottrae neache l’allenatore rivale in campionato. Il tecnico giallorosso, tramite i microfoni di Sky sport, ha voluto rendere pubblico la sua ammirazione e i suoi complimenti per la prestazione del Camp Nou:”Sono molto contento. L’avevo detto. Coefficiente Uefa a parte, è una grande soddisfazione vedere una squadra di casa che tiene alti i colori del calcio italiano. In questo momento, la finale di Champions è qualcosa in più rispetto a quello a cui si erano abituati i tifosi italiani.

Oltre ai complimenti, Ranieri ha anche evidenziato come la tattica e la solidità difensiva dell’Inter siano state perfette e decisive per il passaggio del turno:” Sicuramente l’espulsione ha giocato un ruolo fondamentale. Perchè l’Inter era partita pressando, giocando alta e molto concentrata. Sarebbe stata un’altra partita 11 contro 11. Invece con il rosso a Thiago Motta si è abbassato il baricentro della squadra, anche se comunque, questo ha reso visibile a tutti, l’rganizzazione dell’impianto difensivo. E’ stata un’armata in tutto e per tutto. E’ stato bello da vedere e da vivere.

C’è chi dice che il Barça di Guardiola abbia toppato mercoledì sera, ma secondo l’allenatore testaccino il merito è tutto nerazzurro:”L’Inter è stata molto brava perchè quando arrivi in semifinale, è fondamentale avere una buona condizione fisica. L’anno scorso il Barcellona è stato fortunato con quel gol di Iniesta allo scadere contro il Chelsea. Stavolta non ci è riuscito ed è tutto merito dell’Inter.” Con queste dichiarazioni sportivissime, Ranieri ha ancora una volta mostrato di essere un grande uomo di sport e un grande intenditore di calcio. Ma la sfida Scudetto non è ancora chiusa.

Giuseppe Greco