Una Fiat 500 fatta con 1500 fototessere

Quota 500.000 unità è stata ampiamente superata, è il momento dei festeggiamenti. Fiat, per celebrare il grande traguardo raggiunto dalla nuova 500, ha pensato infatti ad una serie speciale che non ha precedenti. Un unico esemplare che andrà a rappresentare il forte legame che esiste tra il gruppo torinese e gli appassionati della mitica ed ormai storica 500.

Si chiamerà “Fiat 500 Millesima” e la sua carrozzeria sarà ricoperta da ben 1.500 fototessere  che ripropongono il volto di proprietari, vip e appassionati della vettura icona dell’industria motoristica italiana. L’iniziativa prenderà il via il 3 maggio e, assicura Fiat, una volta terminato il collage la vettura sarà disponibile entro tre settimane. Da quel momento l’auto sarà pronta per essere esposta in vari eventi e saloni nazionali ed internazionali. Come fare per poter vedere il proprio volto impresso sul cofano o su uno sportello di questa stravagante ed unica vettura? Semplicissimo, basta collegarsi e registrarsi al sito www.fiat500.com e utilizzare l’applicativo che propone un’immagine in pianta della Fiat 500. In pochi minuti l’utente potrà prenotare online uno dei quadratini liberi e inviare una propria fotografia. Ovviamente, il 70% dello spazio disponibile, è stato riservato ai proprietari di una 500.

Questa non è comunque la prima iniziativa promossa da Fiat con l’obiettivo di coinvolgere i grandi appassionati e di fidelizzarne altri. Esattamente quattro anni fa, il 3 maggio 2006, i fans di tutto il mondo furono chiamati a partecipare direttamente alla realizzazione del nuovo modello attraverso la piattaforma “500 wants you”. In quell’occasione fu raccolto materiale molto interessante e, le migliori proposte, servirono da suggerimento ai designer e agli ingegneri del gruppo torinese impegnati nell’ideazione della nuova auto.

Inoltre il sito web “fiat500.com” vanta numeri impressionanti: una “community” con oltre 120.000 utenti attivi da 206 Paesi diversi, che partecipano alle svariate attività online (oltre 30) per un totale di quasi 240 milioni di pagine consultate. Tra le attività più recenti ci sono “C Mystery”, un gioco narrativo multimediale a supporto del lancio di un’automobile, e “500 words”, un aggregatore di contenuti, video ed immagini.

di Roberto D’Amico