Home Spettacolo Gossip

La Pupa e il Secchione: tra Paola Barale e Raz Degan è amore senza limiti

CONDIVIDI

Paola Barale e Raz Degan

Paola Barale fa coppia con Raz Degan dal lontano 2002. Con il modello e showman israeliano, tuttavia, ci sono stati parecchi periodi di crisi: nel 2008, infatti, la coppia dichiarò di aver rotto. L’amore, però, c’era ancora, così i due, fra alti e bassi, sono ancora felicemente insieme.
La Barale conobbe Raz Degan e, per lui, divorziò dal marito Gianni Sperti. Insomma, quando c’è la passione è difficile trattenersi e si fanno anche follie.

Paola Barale è tornata in tv di recente con il programma “La pupa e il secchione”, in onda su Italia1. Il compagno, allo stesso modo, conduce sulla stessa rete televisiva il programma “Mistero”, sostituendo il collega Enrico Ruggeri.
Insomma, questo, per la coppia, è un periodo d’oro: le cose vanno bene sia dal punto di vista lavorativo sia da quello sentimentale.

In passato il bel Raz Degan era stato beccato con Kasia Smutniak, compagna di Pietro Taricone, proprio quando i due condivisero il set del film “Barbarossa”: ci fu uno scandalo, proprio perché la Smutniak in quel periodo era già legata a Taricone. Questi, dal canto suo, dichiarò in seguito a Vanity Fair: “Mi sono anche legato le mani, evitando di andare a cercare quello là, che prima o poi incontrerò per strada. E, quando succederà. .. Gli spaccherò il naso. Almeno questo vorrei concedermelo.” Fortuna che non si sono mai incontrati.

Oggi, quindi, l’amore fra la Barale e Degan è davvero indissolubile: “Un amore forte. Io amo molto Raz. Per la prima volta penso di avere capito cosa vuol dire amare una persona a 360 gradi, totalmente distante da me. Non vuol dire subire, ma capire.”

“Quest’uomo mi ha fatto crescere – continua Paola Barale – ha spostato i miei limiti, come ho fatto io con lui, prima di conoscerlo facevo le vacanze, ora viaggio. Mi ha portato in posti assurdi dove mi sono sentita perduta in angoli remoti dell`India , dove non avevano mai visto una bionda come me. Con lui il viaggio comincia quando si arriva con la macchina e si prosegue a piedi, non si sa dove.”

Angela Liuzzi