Serie B, tutti i risultati della 38a giornata: per il Lecce un altro passo verso la Serie A


A quattro giornate dal termine del campionato, la promozione per il Lecce è sempre più vicina. I salentini si sono imposti per 2-1 sull’Albinoleffe in una gara tutt’altro che semplice. Sono proprio i bergamaschi a passare in vantaggio al 20′ con Bombardini, che approfitta di una disattenzione difensiva leccese. Allo scadere del primo tempo arriva il pareggio con Marilungo: angolo calciato da Mesbah, il portiere Layeni si lascia sfuggire il pallone, ne approfitta l’attaccante ex Sampdoria che mette in rete a porta vuota. Al 13′ della ripresa arriva il sigillo di Corvia al termine di una bella azione. Ultimo brivido per il Lecce al 95′ ma il portiere Rosati salva su Cristiano a pochi passi dalla porta. Gli uomini di mister De Canio salgono così a quota 70, a +8 sulle dirette inseguitrici Cesena e Sassuolo.

I romagnoli vincono 2-0 a Frosinone contro una squadra sempre più in crisi – a inizio settimana era stato esonerato Moriero – e che non ha concluso mai verso la porta. I gol del Cesena portano la firma di Giaccherini al 35′ e Malonga all’ 87′. Rallenta invece il Sassuolo che non va oltre l’1-1 a Padova. Gli emiliani giocano un primo tempo e passano al 39′ con Noselli. Nella ripresa è il Padova a fare la partita e a trovare il pareggio in pieno recupero con Di Nardo.

Cade a Modena il Cittadella, sconfitto dai gialloblù padroni di casa per 2-1 che li vede ora scendere al quarto posto, scavalcati dal Cesena. I veneti vanno in vantaggio al 13′ con Volpe, ma al 19′ il Modena perviene al pareggio con Diagouraga sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 38′ arriva il gol partita di Bruno.

Il Torino batte 2-0 il Gallipoli e raggiunge il sesto posto, l’ultimo utile per andare ai playoff. Al 15′ arriva il vantaggio con Salgado, al 24′ raddoppio di Rubin con un missile di sinistro.

A due punti dalla zona playoff c’è il Crotone che ha sconfitto per 2-0 la Triestina. I calabresi, dopo un avvio difficile, vanno in vantaggio al 41′ con Viviani. A sei minuti dal termine arriva il raddoppio di Gabionetta che poi nel finale si fa espellere.

Importante vittoria in chiave salvezza per il Mantova (3-1) in casa di una Salernitana retrocessa da tempo. Lombardi in vantaggio al 28′ con Caridi su calcio di rigore, la Salernitana pareggia al 36′ con Dionisi. Al 41′ svolta del match: Tricarico viene espulso per un fallo su Locatelli che sulla seguente punizione riporta avanti il Mantova. Nella ripresa, la Salernitana rimane addirittura in 9 per l’espulsione di Merino, mentre Pelicori chiude definitivamente la partita.

L’Ascoli sbanca il Granillo di Reggio Calabria (2-1) e costringe la Reggina a guardarsi ancora le spalle. Vantaggio calabrese al 52′ con Brienza. Al 65′ cambia l’inerzia della partita: fallo di Valdez su Lupoli, c’è l’espulsione dell’uruguaiano e il rigore per l’Ascoli trasformato da Antenucci. Lo stesso Antenucci al 92′ dà i tre punti ai marchigiani.

Un passettino verso la salvezza per Piacenza e Vicenza che pareggiano 1-1. In vantaggio gli emiliani al 35′ con Moscardelli, pari dei veneti con Botta al 49′.

Nel posticipo di lunedì il Brescia sarà impegnato ad Empoli, le rondinelle, con una vittoria, potrebbero volare al secondo posto.

Ecco tutti i risultati della 38a giornata di Serie B:

Crotone-Triestina 2-0
Frosinone-Cesena 0-2
Lecce-Albinoleffe 2-1
Modena-Cittadella 2-1
Padova-Sassuolo 1-1
Piacenza-Vicenza 1-1
Reggina-Ascoli 1-2
Salernitana-Mantova 1-3
Torino-Gallipoli 2-0
Ancona-Grosseto 1-1 (giocata ieri)
Empoli-Brescia lunedì ore 20.45

Miro Santoro