Impronte digitali sull’autobomba di Time Square

La polizia di New York, indagando sull’ evitata strage a Time Square, nel pieno centro di New York ha rilevato alcune imponte digitali sull’autobomba che solo grazie alla solerzia e alla capacità  delle forze dell’ordine non è esplosa.

Le massime autorità restano d’accordo sul bollare l’accaduto come atto di terrorismo, ma non si sono pronunciate per quanto riguarda un’eventuale attribuzione di resposabilità a questoa o quell’organizzazione. Tra l’altro, fino ad ora, nessuna rivendicazione è giunta ne alle istituzioni ne ai media e questo lascia la vicenda avvolta da un alone di mistero.

Ieri, nel tardo pomeriggio ( ora locale) era stata segnalata alla polizia un’auto dalla quale fuoriusciva fumo. All’interno della stessa, una Nissan Pathfinder (una grossa Jeep) di  colore  verde, era stata ritrovata una grossa quantità di materiale esplosivo. L’immediata neutralizzazione dell’ordigno ha permesso di evitare un vero e proprio massacro di innocenti. Inquietante il fatto che l’auto sia stata parcheggiata in pieno centro a New York, in una piazza dall’alto valore simbolico e dal nome decisamente noto.

Nemmeno la targa dell’automobile utilizzata è servita aa fornire informazioni utili alle indagini in quanto, i fautori dell’attentato hanno sostituito la targa originale con quella di un’altra automobile.

Attualmente non esistono riscontri più precisi, e la via che si sta seguendo e quella del “caso singolo”. Il segretario alla sicurezza interna U.S.A. , Janet Napolitano, in un’intervista a tema rilasciata all’ emittente ABC  ha infatti dichiarato:non abbiamo alcun elemento che ci dica che si tratti di qualcosa di diversi da un atto isolato“.

Un possibile aiuto potrebbe invece arrivare dal grande fratello, inteso nel suo senso più sociologico ; Time Square è infatti “abitata” da numerose telecamere, che potrebbero, queste sì, fornire agli investigatori informazioni fondamentali per identificare il folle che ha tentato di far saltare in aria la centralissima piazza newyorkese e da lui risalire eventualmente a gruppi terroristici strutturati, nel caso dovessero avere una qualche responsabilità nell’accaduto.