La lince di Canonical

Dopo più di sei mesi dall’ ultima edizione , la Canonical ha appena rilasciato in questi giorni la nuova ed aggiornata versione del suo sistema operativo open source su base Unix , uno dei più conosciuti ed apprezzati sul web: si tratta di GNU/Linux Ubuntu versione 10.04 , il cui nome in codice è “Lucid Lynx” , ovvero “Lucida Lince”.
Numerose ed importanti sono le novità attese dall’ aggiornato Ubuntu , che promettono un ulteriore miglioramento sia dal punto di vista delle performance che della stabilità , non tralasciando la sicurezza , uno dei punti forti di Linux da anni.

Ad un primo approccio , ci troviamo di fronte ad un sistema operativo che non ha modificato molto il suo ambiente estetico , pur essendo molto reattivo e veloce , in grado di poter funzionare in maniera eccelsa anche sui computer un pò vecchiotti.

Grazie all’ introduzione del nuovo kernel 2.6.32 ed al GNOME 2.30 , le super prestazioni di Ubuntu 10.04 Lucid Lynx sono subito evidenti , poichè è stato evidenziato un tempo di avvio del BIOS molto ridotto , con un caricamento completo che dura circa 20 secondi ( un record per tutti i sistemi operativi ).

Come accennato prima , l’ ambiente grafico non è stato modificato in maniera radicale , ma si è ottenuto comunque un risultato professionale e di alto livello : è stato ulteriormente rinnovato il sistema di controllo dei pacchetti applicazioni , l’ Ubuntu Software Center 2.0.

Novità assoluta è Ubuntu One Music Store in Rhythmbox , con la quale si ha la possibilità di comprare tutta la musica che si vuole , riprendendo il famoso iTunes , il programma per la gestione dei file multimediali di Apple ( la quale , attraverso Mac OS X , condivide la stessa base di sicurezza Unix del programma open source di Canonical…).

Inoltre è stato introdotto un sistema che permette di controllare le attività dai più importanti social network , come Facebook , MySpace e Twitter. Infine , dal punto di vista della stabilità , sono stati risolti alcune falle del sistema , tra cui l’aggiornamento dei driver per le schede video nVidia.

Ubuntu 10.04 è disponibile sia nella versione Desktop che quella Server , dedicata all’ uso aziendale.

Davide D’Alessandro