Marco Carta è l’unico intruso del “gruppo” La5

La copertina dell’ultimo numero del settimanale diretto da Alfonso Signorini, “Tv, Sorrisi e Canzoni”, questa settimana accoglie il gruppo di testimonial del nuovo canale Mediaset, disponibile gratuitamente, a partire dal prossimo 12 maggio sul digitale terrestre, La5. Silvia Toffanin, Alessia Marcuzzi, Marco Carta, Geppi Cucciari e le due veline Costanza e Federica: sono loro i volti prescelti per rappresentare il nuovo canale tutto al femminile. La5, si presenterà inizialmente come un contenitore di film, soap opera, telefilm e show, che in alcuni casi verranno riproposti rispetto alla messa in onda avvenuta poche ore prima su Canale 5, dando così, ai telespettatori, la possibilità di non perdersi mai gli appuntamenti televisivi quotidiani. Ma come mai sono state scelte proprio queste facce conosciute, per rappresentare un canale tutto al femminile?

Le risposte sono semplici: tutti, in qualche modo, rappresentano un lato tutto da scoprire di La5, a partire da Silvia Toffanin, che racchiude nel suo essere giovane, la gioia della maternità ormai prossima. Come non ritrovare nella briosa Alessia Marcuzzi, il carattere della spontaneità? Ecco un’altra anima di La5; le due veline, Costanza e Federica, rappresentano due caratteri da non sottovalutare: da una parte la spensieratezza, la freschezza, la voglia di vivere e divertirsi, dall’altra la sensualità. Per il lato ironico, non si poteva non puntare su una delle rappresentanti femminili della comicità tutta italiana, Geppi Cucciari, che, come sappiamo, insieme a Simone Annichiarico ha creato la coppia perfetta per la conduzione del talent show di Canale 5, Italia’s got talent. Ma in questo gruppo di tutto rispetto, in molti avranno sottolineato la presenza di un gradito “intruso”, il giovane e talentuoso Marco Carta, volto simbolo del grande successo del talent show di Maria De Filippi, Amici. Perché, allora, la presenza di Marco in rappresentanza di un programma tutto al femminile, ed al fianco di rispettabilissime primedonne? La risposta è tra le più semplici: Marco è ormai da anni diventato il vero idolo di migliaia di ragazzine (e non solo!), il che ci sembra un motivo di per sé importante, ma non certamente l’unico. Lo stesso cantante, in merito al futuro di La5 ed al mondo femminile, afferma: “Anche io credo ci sia bisogno di una tv più pulita, senza troppe chiacchiere fini a se stesse. Se c’è una cosa che invidio alle donne è la loro capacità di trasmettere emozioni, e credo che La5 coglierà nel segno se chi ne cura i palinsesti si ricorderà sempre di questo”.

Nel promo, infine, Marco ricordava il fatto che La5 non sarà solo un programma per donne. E così, in merito alla futura programmazione accennata precedentemente, Carta afferma: “‘Ghost’ dicono che sia un film da donne, ma è falso. È un film sull’amore come tutti vorrebbero che fosse”.

Emanuela Longo