Ascolti tv lunedì 3 maggio: “Italia’s got Talent” vince di poco sul Commissario Montalbano

Scelta di palinsesto completamente diversa nel prime time di ieri sera, lunedì 3 maggio, per le reti ammiraglie della tv pubblica e di quella privata: fiction per Raiuno, talent show per Canale 5.

Il primo posto sul podio dei dati Auditel va a “Italia’s got Talent”, ma il distacco sull’avversario è veramente minimo. La prima semifinale, in diretta, del programma condotto da Simone Annichiarico e Geppi Cucciari ha interessato 5.365.000 telespettatori, per il 26,63% di share. 18 i semifinalisti che ieri sera sono stati sottoposti al giudizio incrociato del pubblico da casa e dei tre giudici d’eccezione, Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi. Il primo classificato è stato decretato dal televoto, mentre la scelta dell’altro finalista è stata affidata ancora una volta ai tre giudici, che si sono trovati a scegliere tra il secondo e il terzo talento più votato dal pubblico a casa. Questi i 6 nomi finalisti: Note di Sabbia, Federico Fattinger, Aldo Nicolini, i Regina, Alfredo Marasco e Carmen Masola.

Spruzza vitalità da tutti i pori l’inossidabile “Commissario Montalbano”, interpretato da Luca Zingaretti: l’episodio “Il senso del tatto“, in replica, ha coinvolto 5.595.000 telespettatori, share del 20,95%. Risultato più alto in termini di valore assoluto a causa della durata più breve, ma inferiore in sovrapposizione rispetto allo show di Canale 5.

Ascolti molto deludenti per Voyager – Ai confini della conoscenza”, condotto da Roberto Giacobbo su Raidue: solo 2.203.000 telespettatori e l’8,35% di share.

Il film di Italia Uno, Mercenary for Justice”, per la regia di Don E. FauntLeRoy, con Steven Seagal, Jacqueline Lord e Roger Guenveur Smith, storia di un mercenario che per salvare la sua famiglia è costretto a cedere a un ricatto e aiutare a evadere un narcotrafficante, ha ottenuto 2.436.000 telespettatori, share del 9,01%.

Su Raitre, Chi l’ha visto?”, condotto da Federica Sciarelli, che ieri sera affrontava il caso della scomparsa di Patrizia Rognoni, è stato seguito da 2.726.000 telespettatori, share del 10,23%.

L’episodio in replica “Mezzi pesanti” de “Il Comandante Florent”, su Retequattro, ha guadagnato solo 1.630.000 telespettatori, share del 6,21%; mentre “L’infedele” di Gad Lerner, su La 7, è stato visto da 677.000 telespettatori, share del 2,82%.

Antonella Gullotti