Carla Bruni eroina dei fumetti

E’ polemica in Francia sulla scelta della first lady di prestare la sua immagine per un fumetto.

 
E’ stata accolta con disappunto la notizia dall’opinione pubblica francese sull’idea di una casa editrice americana
di pubblicare un fumetto biografico su Carla Bruni.
La biografia fa parte di una celebre collana intitolata Female Force dedicata alle donne che hanno lasciato un segno nella storia contemporanea.

Come autore la scelta è caduta su David McIntee, già autore della famosa serie televisiva Dr.Who, mentre i disegni sarebbero stati affidati a Heath Foley.
L’intenzione dell’editore sarebbe quella di ripercorrere l’intera vita della first lady, dagli esordi sulle passerelle dei più grandi stilisti fino all’Eliseo, senza tralasciare ovviamente la carriera artistica come cantante con all’attivo tre dischi.

Ma in Francia la notizia ha suscitato non poche polemiche soptrattutto da Liberation che ha fortemente criticato la scelta della first lady.«Per trovare Carla Bruni Sarkozy – scrive il quotidiano – ormai bisognerà cercarla tra Capitan America e Daredevil».

L’album a fumetti su Carla è previsto per la fine dell’estate.

Fiorenza Ciribilli