Squadra antimafia Palermo Oggi 2 anticipazioni: terza puntata 11 maggio

Doppio appuntamento questa settimana con la fiction Squadra antimafia Palermo oggi 2. Andrà in onda come di consueto il martedì ma poi anche mercoledì. Noi come sempre vi regaliamo qualche anticipazione su quello che succederà in queste due puntate.

Prima però facciamo un piccolo riassunto per chi si fosse perso queste prime due puntate.

Rosy Abate ha preso il comando del clan mentre suo fratello Nardo deve necessariamente nascondersi. Con loro collabora Ivan Di Meo, che non è morto, e sembra avere delle nuove verità da raccontare. Claudia Mares infatti scopre che il poliziotto e vivo e dopo averlo nuovamente sparato ascolta quello che lui ha da dirle. E’ vero sta lavorando per il clan mafioso ma in realtà lui è un inflirtato e lo è sempre stato. Il suo obiettivo è Lipari un trafficante di droga, uno dei più pericolosi. Claudia gli crede e cerca di difenderlo da un Agente dei Sevizi Segreti, De Silva, che lo vuole morto.

ANTICIPAZIONI- Ivan ha già dimostrato di “stare dalla parte dei buoni” inscenando la morte di Michela. La ragazza che testimonierà contro gli Abate è viva. Ancora una volta Di Meo fa una soffiata a Claudia confidandole che il nuovo obiettivo è un giudice. Il magistrato sta indagando sul riciclo di denaro sporco e sta dando alquanto fastidio a Nardo e a sua sorella.

Claudia decide di mettere una cimice nell’ufficio di Rosy per cercare di capire chi potrebbe essere il magistrato in pericolo. Riesce a scoprire che l’obiettivo è questa volta il giudice Bonagura e cerca di fermare quest’attentato.

Ma Claudia è ossessionata da quanto ha visto nel ristorante. Gli scambi di effusioni tra Ivan e Rosy hanno lasciato in lei un odio profondo nei confronti dei due. Ivan però nonostante continui la sua storia con Rosy si reca dalla Mares dichiarandole il suo amore. I due si riavvicinano ma Claudia è ossessionata: vorrebbe fidarsi ma non ci riesce.

Buna visione a tutti!