Arrivano le lezioni universitarie col telecomando

In questi giorni il sistema è approdato anche all’università di Milano Bicocca, che ha iniziato una sperimentazione dello stesso  su vasta scala. Agli studenti di alcune facoltà, tra le quali Ecologia, Medicina e Scienze Matematiche, è stato fornito un telecomando. Il sogno di ogni studente si potrà pensare, sto “prof” non mi piace, lo cambio.. No, la tecnologia attuale non è ancora arrivata a tanto ed anzi lo strumento nelle mani di chi segue le lezioni universitarie è più utile forse ai professori che agli studenti, o comunque, lo è in egual misura per gli uni e per gli altri.

Con il telecomando infatti, se per gli studenti la lezione diventa completamente interattiva e quindi intrinsecamente più interessante (è noto infatti quanto alcune lezioni possano essere tediose, pur  magari utili) per i professori il sistema adottato recentemente in Bicocca è il migliore aiuto per capire quanto e cosa sappia l’aula alla quale stanno insegnando. Vi sono infatti alcuni studenti, troppo timidi, o magari anche “disinteressati”, ma comunque attenti, che quindi pur capendo cosa viene spiegato, non hanno la minima intenzione di intervenire, chi per un motivo chi per l’altro. Per i primi è difficile parlare in pubblico, ai secondi invece manca totalmente la voglia di progettare un intervento.

Col telecomando invece,  basta che “tutti” schiaccino un bottone e un software apposito è in grado di trasformare gli impulsi derivanti in grafici. Il professore può così rendersi conto di quanto sia istruita l’aula sulla sua materia. L’operazione avviene tramite l’invio di domande a risposta multipla, e quindi determinanti una percentuale nella risposta.

Tra l’altro le risposte sono “stratificabili” ( ad esempio per età, percorso di studio per le matricole) orientando appositamente il sistema. Inoltre è possibile applicare lo stesso metodo d’interazione  a gruppi omogenei oltre che a singoli studenti.Già da diverso tempo in alcune università degli Stati Uniti col tesserino universitario viene fornito un telecomando analogo. Pe quanto riguarda la sperimentazione in Bicocca, sia gli studenti che i professori hanno espresso all’unisono piena soddisfazione.

A.S.