Integratori multivitaminici in gravidanza diminuiscono rischio neonato sottopeso

In base ad una ricerca condotta dalla Massey University e pubblicata sul “British Journal of Nutrition”, si è scoperto che le donne che assumono, durante la gravidanza, integratori multivitaminici, ridurrebbero il rischio di partorire figli sottopeso.

La scoperta si rivela importante perché i nascituri che vengono al mondo con un peso inferiore alla media, sono più vulnerabili degli altri e vanno incontro ad una serie di problemi sia immediati, come ittero (colorazione giallastra delle pelle dovuta all’eccessivo innalzamento dei livelli di bilirubina, pigmento contenuto nella bile)  o difficoltà respiratorie e sia futuri come diabete e malattie cardiache.

Per capire gli effetti degli integratori, gli studiosi hanno preso in esame 400 donne in gravidanza, delle quali il 72 per cento erano carenti di vitamina D, il 13 per cento di ferro mentre al 12 per cento mancava la vitamina B1.

Terminata la ricerca i medici hanno osservato che le donne che rispettavano una dieta equilibrata ed assumevano gli integratori vitaminici, vedevano scendere del 50 per cento le possibilità di partorire un figlio sottopeso.

Spiega infatti, la dottoressa Louise Brough coordinatrice della ricerca che “E’ particolarmente importante avere un buon livello di nutrienti durante la gravidanza, un momento critico per lo sviluppo del feto. Carenze di sostanze nutritive, infatti, possono influenzare il parto”.

Integratori palestra offre una larga gamma di integratori vitaminici a prezzi convenienti.