Torneo calcio a cinque Ausl Viterbo, seconda edizione“Un donatore moltiplica la vita”

Vincono anche Villa Rosa, a valanga sulla Palazzina C, e la Polizia penitenziaria. 

Con quattro goal realizzati, su cinque messi a segno dal suo team del Pronto Soccorso, l’infermiere Smacchia si candida alla maglia di capocannoniere del Torneo calcio a cinque della Ausl di Viterbo, “Un donatore moltiplica la vita”, che si sta svolgendo presso i campi della Polisportiva Tuscia Santa Barbara. 

È proprio grazie a Smacchia, infatti, che il reparto di Belcolle ha avuto la meglio sulla Medicina legale nell’incontro disputato martedì pomeriggio e terminato con un sonoro 5 a 2.

Al termine del match, poi, si sono fronteggiate la Polizia penitenziaria e la Scuola Santa Maria del Paradiso, in una gara tiratissima ed equilibrata che si è risolta a soli dieci minuti dal fischio finale con la rete decisiva realizzata dalla Polizia è che ha fissato il tabellino sull’1 a 0. 

Ieri, poi, si è giocata la terza giornata della regular season che ha visto fronteggiarsi la Palazzina C di Belcolle e Villa Rosa.

Il punteggio di 9 a 3 per Villa Rosa la dice tutta sugli equilibri in campo, anche se la Palazzina C, guidata dal mister giocatore Bruno Carlo, si è presentata al fischio di inizio senza alcuni giocatori fondamentali.

Da segnalare, tuttavia, alcuni minuti giocati da uno degli organizzatori del torneo, Roberto Brianti.

Villa Rosa, però, si è dimostrata troppo forte per gli avversari e ha dato dimostrazione di essere cresciuta nel gioco e nell’affiatamento rispetto allo scorso anno.

 Per la giornata odierna il calendario prevede la disputa di due incontri.

Si parte alle ore 18 con Villa Immacolata – Avis Cittadella della salute, una gara attorno alla quale c’è grande curiosità in quanto quest’ultima, guidata dal mister Gino Morucci (considerato uno dei più quotati allenatori del torneo), è indicata come una delle squadre favorite per la vittoria finale.

Inoltre, sembra che la compagine di Villa Immacolata si sia rinforzata ulteriormente e che voglia ambire a una classifica finale migliore del quarto posto raggiunto nel 2009.

Alle 19 seguirà Polizia di Stato contro Direzione sanitaria Doc, altro incontro interessante che vede affacciarsi al torneo due nuove squadre partecipanti che potrebbero dare del filo da torcere alle favorite. 

 Wanda Cherubini