Turismo, a Roma un secondo polo turistico per il rilancio dell’Italia

E’ in corso nella capitale, presso la Luiss Guido Carli, il forum “Roma si apre ad un nuovo sistema di offerta turistica”, un’occasione di approfondimento e confronto sulle tematiche economiche del turismo.

A dare il via al convegno è stato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Gianni Letta: “E’ interesse dell’Italia, del governo e di tutti i cittadini – ha riferito – che il turismo possa vivere una stagione di rilancio. Il vicesindaco di Roma in questo senso si sta dedicando in maniera impegnata e seria. Il secondo polo turistico di Roma – ha spiegato – è, infatti, una rivoluzione turistica, che, partendo da Roma, sarà capace di riportare l’Italia in testa alle classifiche”.

“Il nostro Cutrufo – ha proseguito Letta riferendosi al vicesindaco della capitale – è diventato bravo come Mourinho e Ranieri. Quando mi ha illustrato il progetto mi sono prima meravigliato e poi entusiasmato. Per la prima volta qualcuno ha saputo affrontare il tema del turismo sfidando le moderne teorie con grande capacità”.

Secondo il pensiero di Gianni Letta, Roma, con i due poli turistici, potrà soddisfare le esigenze di tutti. “Oggi – ha aggiunto – la competizione sul fronte del turismo è più aperta. Sono molti i paesi che si sono aperti ai flussi turistici. Per questo bisogna studiare soluzioni nuove per riportare l’Italia in testa alle classifiche. L’offerta – ha concluso – deve essere a tutto campo”.

Il programma dell’evento

Mauro Sedda