Allattamento al seno: un toccasana per mamma e bebé

E’ risaputo che il latte della mamma non può far che bene al bambino, ma lo fa anche alla stessa neomamma.
E per sottolineare l’importanza dell’allattamento al seno, il Ministero ha deciso di utilizzare il diretto e incisivo slogan “Il latte di mamma non si scorda mai”. Ebbene sì, il Ministero ha deciso di attuare una campagna sull’importanza del latte materno nei primi mesi di vita del neonato.

Il motivo di tanto affanno per ricordare che l’allattamento al seno è fondamentale deriva proprio dagli allarmanti dati che giungono direttamente dall’ Istat, secondo cui ben 4 donne su 10 preferiscono non allattare il proprio piccolo al seno.

Sempre grazie ai dati dell’ Istat, è possibile capie dove questa abitudine è maggiormante diffusa: si tratta delle zone del Sud Italia e delle isole, dove le mamme che allattano sono il il 63 e 53,5%, contro una media del 69% attestata al Cento Nord.

Niente di meglio c’è per il lattante del latte materno. Esso, infatti, è l’alimento naturale migliore per il lattante, fornisce i giusti nutrimenti e lo predispone positivamente alla crescita, incrementandone le naturali difese immunitarie.
L’allattamento al seno risulta essere altrettanto importante per quanto concerne i fattori psicologici. Il momento dell’allattamento è fondamentale per entrambi. Attaccato al seno il bambino ascolta la voce della madre, ne sente l’odore e il calore della pelle, si rilassa e la sua attività respiratoria diventa più regolare.
Allo stesso tempo, la mamma riceve stimolazioni somatosensoriali, avverte una profonda sensazione di benessere, si sente gratificata e realizzata. Inoltre le donne che allattano al seno hanno minore incidenza di carcinoma alla mammella, di neoplasia dell’ovaio e di osteoporosi durante la menopausa.

Nasce così l’idea del Ministero di informare sul benessere fisico e psichico che deriva da questo importante gesto. Per farlo, un mini-camper sarà in tour nelle città di Napoli, Caserta, Messina e Palermo dal 9 al 16 maggio 2010, promuovendo l’allattamento al seno attraverso la distribuzione di materiale informativo e attività di sensibilizzazione sul tema come mostre, convegni, consulenze di esperti e di operatori sanitari. Si parte dalla Villa Comunale di Napoli, domenica prossima, in occasione della Festa della mamma. Poi sarà la volta di Caserta, giorno 11 maggio a Piazza Vanvitelli, poi ancora di Messina il 13 maggio e infine toccherà a Palermo nei giorni 15 e 16 a Piazza Castenuovo.

Angela Liuzzi