Roma, Burdisso:” Spero di restare qui”

Non è ancora finita la stagiona ma la Roma si sta già muovendo in chiave mercato. Dopo la festa dell’Olimpico di ieri pomeriggio, infatti, il prossimo futuro vede la squadra di Ranieri impegnata nell’ultima trasferta stagionale a Verona ma, molti giocatori oltre il prossimo futuro in terra veronese non sanno se la prossima stagione ripartiranno dalla compagine giallorossa.
A cominciare da Nicolas Burdisso, difensore argentino rivelazione della stagione romanista e capace di interpretato al meglio lo spirito che Claudio Ranieri ha tra­smesso a questa Roma che non conosce il verbo mollare.

A Roma ha trovato la sua dimensione ideale e nel gior­no dei saluti al popolo giallo­rosso, l’argentino ha spedito un messaggio alla società au­gurandosi, finito il Mondiale con l’Argentina, di tornare a Trigoria: “Per noi è una gioia immensa arrivare all’ultima giornata con la possibilità di vincere questo scudetto. Sono poche le possibilità di farce­la, ma noi speriamo. Voglia­mo finire questo anno bene. Futuro? Spero di saperlo pre­sto. Ho fatto io la scelta di ve­nire qui in prestito. Si vedrà. Ringrazio l’Inter e la Roma. Ho detto che è meglio restare qui, guardando anche i tanti centrali dell’Inter. Vedremo” .

La volontà del giocatore è così più che chiara come, a quanto pare, quella della società della Dott.ssa Sensi che, nelle parole del ds Daniele Padrè, ha garantito che lo staff della Roma farà di tutto per far restare il difensore nella Capitale: “Burdisso ha una mentalità vincente. Cercheremo sicura­mente di riscattarlo. Ma ora pensiamo al Chievo, orgogliosi di giocarcela sino alla fi­ne in un campionato fantastico “.

Ancora ferma, invece, la situazione riguardante Luca Toni, legato al Bayern di Monaco per un altro anno e difficilmente  riscattabile dalla Roma. Sull’ex centravanti della nazionale ha parlato, Rumenigge: “Non c’è alcuna possibilità che Toni tor­ni da noi. I rapporti sono irrecuperabili. Toc­ca a lui e al suo agente trovare una soluzione in Italia”.  Soluzione che in questo momento difficilmente vedrà l’attaccante modenese vestire l’anno prossima la casacca giallorossa.

Paolo Piccinini