Amici 2010: Emma Marrone non rischia e Loredana Errore esagera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:57

Se, all’inizio di “Amici 9”, tra le due cantanti Emma Marrone e Loredana Errore, quest’ultima è stata da subito la preferita sia nelle scelte della commissione sia per il pubblico, un po’ alla volta l’estro della cantante argentina è andato oltre, lasciando sempre più spazio a quella che è poi stata eletta la vincitrice del talent.

Emma Marrone ha sempre rispettato certi canoni, che in genere incontrano i gusti musicali della maggioranza, così facendo sembra non sbagliare un colpo, ovvero un’interpretazione, però, di certo, non piace a tutti.

Al contrario Loredana Errore è davvero unica ma allo stesso tempo a volte esagera, è capace di emozionare come solo i grandi riescono, ma le capita anche di sbagliare, così come le è successo la scorsa domenica nel corso del programma “Domenica Cinque”, quando, introdotta dalla conduttrice Barbara D’Urso, in qualità di interprete eccellente, in occasione del quindicesimo anniversario della morte di Mia Martini, ha voluto omaggiarne la memoria cantando “Gli uomini non cambiano”. Canzone che presenta sempre uno scoglio difficile per qualunque cantante, per l’interpretazione e per la grandezza di Mimì che l’ha eseguita per prima, ma che, dispiace davvero dire, Loredana non ha saputo superare, esagerando.

E proprio per  questa sua esagerazione, spesso perfetta, anche il vocal coach Luca Jurman, in occasione di una delle sue poche apparizioni nel serale di “Amici 9”, aveva mosse le sue critiche costruttive per aiutare Lory a migliorare ancora di più se stessa. Ma, forse, questo è l’unico difetto della ragazza occhi cielo, cioè fare un po’ troppo di testa sua, sperimentando su se stessa quello che le viene dall’anima. Allo stesso  tempo, a suo favore, non le si può negare il rischio che corre, a differenza di chi, senza porsi neanche il dubbio, canta mille volte un pezzo sempre allo stesso modo.

Stefania Longo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!