Home Spettacolo Gossip

Claudia Schiffer: sexy a 39 anni e col pancione

CONDIVIDI

Trentanove anni e due figli: Claudia Schiffer, una delle top model più in voga negli anni Novanta, ha deciso di mostrare ai fan le curve, anzi il pancione.

A pochi giorni dalla nascita del suo terzo figlio, la modella tedesca ha deciso di posare senza veli per la rivista “German Vogue“, fotografata da alcuni obiettivi d’eccezione.

Sposata dal 2002 con il produttore cinematografico Matthew Vaughn, la Schiffer è tutt’ora una delle donne più amate dai tedeschi e gli scatti hanno proprio il compito di mostrare la quasi quarantenne sotto diversi aspetti: donna sensuale, madre premurosa, moglie di carattere, modella di primo piano.

“E’ stato incredibile – ha detto la modella – mostrare come è bello essere donna. Avere un approccio positivo con il proprio corpo non è una questione di circostanze”.

Gli scatti sono stati realizzati da firme celebri, come Karl Lagerfeld, icona di stile e talento nell’alta moda che la ritrae in varie foto intitolate appunto “la donna”. Di queste, la più significativa, è proprio quella della cover in cui Claudia posa completamente senza veli. Ma anche Ellen von Unwerth, con il servizio “Blondshell!”, che ritrae la modella in abiti fetish, pancione scoperto, sdraiata su un divano; Camilla Akrans con “A Single Woman”Francesco Carrozzini con lo shooting intitolato“Claudia” con camicia bianca aperta che lascia intravedere anche il seno, pantaloni neri e piedi scalzi; Jan Welters che la propone in “Mit Haut Und Haar”.

Prima di lei anche Demi Moore nel 1991 aveva mostrato in pose molto sexy il suo pancione, ma la Schiffer è stata la prima copertina della rivista tedesca vent’anni fa e da allora è apparsa sulla cover altre undici volte: “Non ci sono molte altre donne tanto fotografate quanto Claudia – ha detto Christiane Arp, l’editore del magazine  – ma lei non è mai apparsa in maniera così diversa”.

La Schiffer si è detta entusiasta del servizio su “Vogue” e ha svelato nell’intervista che lo accompagna il suo rapporto con la fotografia: “Quando mi faccio fotografare non posso solo indossare degli abiti e posare, devo stare attenta alle luci, alle inquadrature. Voglio essere come un telo bianco. Se avessi addosso qualcosa di non rimovibile come un tattoo mi sentirei limitata nell’essere fotografata. Devo poter interpretare quello che il fotografo vede”.

Antonella Gullotti

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram