Grande Fratello 10, Mauro Marin: “Non ho tempo per innamorarmi”

E’ stato uno dei concorrenti-vincitori del reality show  Grande Fratello 10, più amati e acclamati di tutte e dieci le edizioni e numeri alla mano, il ragazzo di CastelFranco Veneto con una laurea in Gestione e Marketing d’ Impresa, come popolarità non risulta essere secondo a nessuno, rispetto a tutta la nutrita stuola di ex gieffini, la maggior parte dei quali, dopo aver conosciuto con sorpresa le accattivanti luci della ribalta facile e generosa, con altrettanta frettolosità, sono stati riposti nel fatiscente cassetto del dimenticatoio.

Probabilmente, questo non sarà il destino di Mauro Marin, il salumiere tacciato di arroganza, presunzione e additato per aver praticato quotidianamente tutta una serie di strategie, mirate ed intelligenti, che lo hanno portato a vincere il premio in soldi.

Ancora aperta, forse insanabile, la frattura con le due “gemelle siamesi” di Cinecittà, Veronica Ciardi e Sarah Nile, dopo la chiusura del reality, a nulla sono valsi i vari incontri avuti luogo nei salotti tv che hanno tentato, senza successo di porre fine alle diatribe.

Intervistato da “Ecco”, Mauro non vuole sentir parlare di amore, almeno per il momento e predilige la carriera che gli occupa gran parte del tempo:

“Sono single perché, pur conoscendo bellissime donne, non sono predisposto ad avere una relazione in questo momento. Questione di tempo, facciamo passare quest’anno e poi vedremo”.

Mauro, ora sull’ onda della popolarità anche grazie al contratto che ha firmato con il talent scout più famoso del BelPaese, Lele Mora che lo ha voluto fortemente nella sua scuderia, non esclude un futuro nel ruolo di “iena”, nella trasmissione di Italia Uno:

“Non lo so. Non mi hanno fatto il battesimo del fuoco, però sono stati gentili e carini. Di questi programmi mi piace molto l’impegno sociale. Le Iene hanno la capacità e il coraggio di parlare di argomenti scottanti”.

E’ grato alle decine di migliaia di fans che gli tengono compagnia sulla sua pagina personale di Facebook e grazie alla loro assidua presenza, dice, non soffre più di solitudine:

“Sì, sono tanti davvero. Li seguo e cerco di essere presente almeno una volta al giorno, mi piace molto farlo e mi rendo conto ora che ci vuole tanta passione, è un bell’ impegno. Non pensavo mica che essere un personaggio pubblico volesse dire anche questo. Bisogna stare sempre “sul pezzo”, come dicono tutti. A me piace tanto parlare con la gente. Comunicare non mi riesce difficile. Tu non hai idea di quante volte mi sia sentito solo; un po’ come tutti, penso. Ecco, ora grazie a tutti i miei fan, che poi io considero amici, non mi sentirò mai più così”.

Non pensa, infine di entrare nel mondo dello spettacolo in pianta stabile, nel suo futuro compare l’ azienda a gestione famigliare, ma in questo frangente si gode il successo mediatico:

“Io ho visto tanti partecipanti del Gf che appena usciti “se la tiravano” – facendo riferimento alla catanese Carmela Gualtieri investita da una gogna mediatica in tal senso – ” e catapultati in un mondo in cui si viene idolatrati. Questo ambiente pullula di persone false che ti “bombano” di complimenti! Possono far piacere, ma mi rendo conto. che le cose importanti nella vita sono altre. Dietro ognuno di noi c’è solo business e sono conscio di essere anch’ io una pedina”.

Gionata Cerchiara