Per Catherine Zeta-Jones è rischio anoressia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56

Allarme per la bella Catherine Zeta-Jones.

La tanto sognata attrice che fino poche settimane fa provava a smentire le voci sulla sua magrezza, cercando perfino di sfatare il tutto con un servizio fotografico senza veli per il giornale di Allure Magazine, si ritrova ora sull’orlo del vero baratro.

Infatti la mora di Hollywood, dopo questo ulteriore festeggiamento dei suoi 40 anni, dimostrando nelle foto che la ritraggono un corpo perfetto, era riuscita a far tacere – anche se per poco – le voci sul suo conto circa la sua presunta e iniziale via dell’anoressia.

Ora però si torna al punto di partenza, o forse, ad un punto peggiore di quello aspettato.

Catherine purtroppo è troppo magra, per lei dire “pelle e ossa” non è più solo una frase fatta ma diventa verità creando primi timori per la sua salute.

Fino a poco tempo fa, l’ammirata attrice era stata d’esempio per tantissime ma ora la situazione è cambiata brutalmente.

Durante la serata di beneficenza della “Robin Hood Foundation” si è vista arrivare insieme al marito Michael Douglas, con un bellissimo vestito rosso fuoco che però non le è stato di alcun aiuto per cancellare le voci che la vedono uno scheletro: che sia stato il colore o davvero il corpo della donna, ma i presenti in sala ne hanno notato negativamente l’effetto non più statuario della star americana.

Si dice che la colpa della crisi sia una preoccupazione per i fatti ultimamente accaduti al figlio Cameron di 31 anni, condannato a cinque anni di carcere per traffico e spaccio di droga.

“Temo che l’immagine della Zeta-Jones possa suscitare un effetto emulazione, spingendo ancor più le donne verso l’obiettivo della taglia 36. Sono le anoressiche a 40 anni, un fenomeno recente, diffuso anche in Italia, specie quando cominciano ad arrivare le prime rughe” dichiara con rammarico Fabiola De Clercq, presidente e fondatore dell’Aba (Associazione Bulimio Anoressia).

Insomma una spirale di chili inversamente proporzionali all’età.

La situazione è davvero molto grave, non c’è a rischio solo la vita della bella attrice, ora pure le altre donne possono esser condizionate.

Valentina Princic

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!