Catherine Zeta – Jones prima e dopo: si tratta di anoressia?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:29

Catherine Zeta- Jones da più di un mese non compariva più in Tv eppure la sua ultima apparizione ad una serata di beneficienza per la “Robin Hood Foundation” ha messo tutti sotto sopra per il suo cambiamento shock: gambe esilissime, scapole a vista e braccia scheletriche (foto 1). L’attrice soffre forse di anoressia?

Circa un mese fa la diva holliwoodiana, sposata con l’attore pluripremiato Michael Douglas, non era così magra. Il suo corpo era apparso senza veli sulla rivista Allure in ottima forma, come potete vedere voi stessi (foto 2). Inoltre le fotografie sono “al naturale” ossia senza ritocchi.

All’epoca degli scatti Catherine aveva commentato: “Non mi imbarazza spogliarmi. Sono abituata a rapidi cambi d’abito quando recito a teatro e durante il mio lavoro non penso mai a chi mi sta a guardare“. Però dovrebbe farlo ora, visto che il suo corpo è pelle e ossa!

Il tabloid americano “Daily Mail” ha voluto evidenziare la sua magrezza con queste parole: “Neanche l’intelligente abito alla moda è stato sufficiente per celare il suo fisico così incredibilmente ridotto“.

La presidente e fondatrice di Alba (Associazione Bulimia Anoressia) Fabiola De Clercq teme che: “l’immagine della Zeta- Jones possa suscitare un effetto emulazione spingendo ancor più over 40 verso l’obiettivo della taglia 36“.

Perché a quell’età, continua la De Clercq: “C’è chi si riempie di botulino o ricorre al bisturi senza limiti inseguendo un’illusione di  eterna giovinezza e chi dimentica le rughe e punta a trasformare il proprio corpo, per rimandare indietro le lancette dell’orologio“. Il vero problema diventa poi “il fatto di non riuscire a fermarsi più” e di continuare a perdere peso.

Se qualcuno grida allo scandalo e al cattivo esempio che la bella Catherine Zeta- Jones potrebbe dare  alle ultra 40 enni, e alle teen- ager; molti dei suoi fans sono invece preoccupati per l’improvviso dimagrimento. E‘ forse malata?

Valentina Ierrobino

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!