La Ausl di Viterbo premiata al Forum PA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45

La Ausl di Viterbo è risultata, in tutta Italia, fra le 37 Amministrazioni meritevoli di una menzione speciale al concorso “Premiamo i risultati” organizzato dal Forum PA.

 La manifestazione, che promuove un confronto diretto ed efficace tra pubbliche amministrazioni centrali e locali, imprese e cittadini sui temi chiave dell’innovazione, si svolgerà alla nuova Fiera di Roma, da lunedì prossimo, 17 maggio, a giovedì 20 maggio. 

Il premio riconosciuto all’azienda sanitaria viterbese riguarda la messa a regime dell’appalto di accentramento ed esternalizzazione della logistica che ha prodotto un piano di miglioramento e coinvolto diffusamente l’organizzazione e gli stakeholders, raggiungendo dei risultati significativi.

Il riconoscimento sarà consegnato lunedì, durante l’evento inaugurale della manifestazione, dal ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta all’Unità operativa E-Procurement, responsabile e coordinatrice del progetto.

Alla premiazione saranno presenti anche il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, e il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.   

 Il progetto presentato dalla Ausl di Viterbo si proponeva di raggiungere numerosi e importanti obiettivi.

Tra questi: abbassare il livello delle scorte dei reparti e dei magazzini aziendali; diminuire i costi di gestione del processo di ordinazione/fatturazione; informatizzare gli armadietti di reparto dei 592 centri di costo aziendale; formare il personale sul nuovo sistema; integrare i programmi di gestione; monitorare i consumi, le scorte, i tempi di consegna dei fornitori e la qualità del servizio; consolidare gli inventari di reparto per inserirli nel bilancio aziendale. 

Ebbene, i risultati economici raggiunti al 31 dicembre 2009, sono stati quelli di una riduzione delle quantità giacenti presso i 592 magazzini di reparto, riducendo i giorni di giacenza media da 60 giorni a 15 giorni.

 Ciò ha significato recuperare efficienza perché, invece di impegnare un valore di rimanenze di 5milioni e 830mila euro, è stato impegnato un valore inferiore a 1milione e 500mila euro

Risultati notevoli raggiunti grazie alla partecipazione attiva del personale della Ausl; al coinvolgimento dei coordinatori infermieristici e delle caposala che, con la loro professionalità ed esperienza, sono riusciti a superare anche le difficoltà fisiologiche in un progetto di così ampia rilevanza; al coinvolgimento del personale amministrativo che ha monitorato il servizio logistico, supportando e risolvendo le criticità segnalate dagli utilizzatori; alla partnership creata con l’azienda aggiudicataria dell’appalto di logistica e con la società che ha curato l’aspetto informatico.

Una nota di merito che accresce ancora di più il valore del premio ottenuto al Forum PA riguarda l’elevata partecipazione al Concorso che ha coinvolto oltre 700 amministrazioni e uffici della Pubblica Amministrazione.

Wanda Cherubini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!