L’aeroporto di Viterbo: il sindaco Marini risponde al consigliere regionale Parroncini:”Io ci credo e vado avanti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:52

Bene la polemica, intesa come stimolo e sollecito, come visione critica dei fatti; male, se la polemica viene fatta con allarmismo e  demagogia, interpretando i fatti  a proprio uso e consumo”: questa la riflessione del Sindaco Marini sulla vicenda aeroporto di Viterbo, riguardo la quale il consigliere regionale PD, Parroncini si è espresso ieri, sottolineando che il CIPE non si è pronunciato sui finanziamenti per la realizzazione e che, quindi, niente fondi, niente aeroporto.

Mi sembra evidente che io per primo,” ha continuato Marini, ma anche tutti gli altri Enti e realtà coinvolte nella realizzazione dello scalo a Viterbo, non siamo mai stati in immobile attesa che dall’alto piovesse chissà quale pentola d’oro.

Per questioni tanto importanti per il territorio come, appunto, l’aeroporto, si è lavorato costantemente e si continua a farlo, anche pensando ad altre possibilità di lavorare anche in assenza di stanziamenti che, peraltro, desidero rassicurare Parroncini, ma soprattutto i Viterbesi,arriveranno e non sono il fantasioso frutto di promesse pre elettorali del Ministro Matteoli. 

Mi stupisce il fatto che Parroncini dimentichi che alla Regione Lazio è in corso la gara per l’ammodernamento  della linea ferroviaria Roma Nord che, da Viterbo, arriverà a Piazzale Flaminio in un’ora e 10 minuti.

Una gara da oltre 250 mila euro, che la Regione, una volta definitivamente operativa, completerà a breve con l’affidamento dei lavori.

Una gara, e qui il mio stupore aumenta, che proprio la coalizione cui appartiene  Parroncini ha bandito.

Quindi, nella peggiore delle ipotesi, che naturalmente escludo, i lavori al miglioramento delle infrastrutture già ci sarebbero.

Ma tant’è: io ci credo e vado avanti, ho la certezza che ADR è interessata allo scalo viterbese, e non sono soltanto parole prive di contenuti”.

Alle considerazioni del Sindaco Marini in risposta al consigliere regionale Parroncini, si aggiunge la dichiarazione dell’Assessore all’aeroporto Bartoletti.

Il pessimismo esasperato che esprime quanto dichiarato da Parroncini non mi appartiene.”, dice.

 “Il consigliere regionale, che oggi appare tanto preoccupato per lo scalo di Viterbo di cui decreta la fine,  è lo stesso che, in Regione, non impediva che  venisse strafinanziato l’aeroporto di Frosinone “.

E’ cosa nota che  il mio pensiero circa la realizzazione è positivo  e soprattutto confortato  dai fatti. E’ un fatto, ad esempio,  che Aeroporti di Roma ha già depositato  il master plan  presso ENAC : un documento , come si può immaginare, assai articolato , la cui redazione è costata  a ADR  oltre  un milione di euro .

 E non credo  che i vertici di ADR si divertano a gettare al vento una somma del genere, se non fossero convinti della bontà dell’opera e della sua realizzazione.

Niente allarmismi, dunque: siamo sempre stati fiduciosi e continuiamo ad esserlo: il progetto  aeroporto va avanti.”

Wanda Cherubini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!