Milan, Leonardo va via

L’allenatore del Milan Leonardo ha annunciato oggi in conferenza stampa che lascerà la squadra di Milano. La cosa era già nell’aria da giorni ma oggi è arrivata la conferma definitiva direttamente dalle sue parole. 

Sono qui oggi, insieme ad Adriano Galliani, per comunicare consensualmente che ci separiamo, in un modo tranquillo e sereno, come è sempre stato il nostro rapporto negli anni. Non c’è niente di sorprendente, è tutto molto chiaro, oggi come sempre. Siamo arrivati alla fine. L’obiettivo Champions, al quale tenevo tantissimo, è stato raggiunto e stamattina abbiamo deciso di ufficializzare la scelta e l’abbiamo fatto in via Turati. E’ arrivato il momento di chiudere, ma in modo tranquillo.”

 Devo solo ringraziare il Milan che mi ha dato tutte le opportunità per fare qualsiasi cosa e quindi il mio è un ringraziamento infinito e unico.

Non posso vivere con tristezza. Non posso non considerare tredici anni della mia vita. Il periodo più difficile per uno sportivo è il post carriera. È stato Adriano Galliani  a darmi tutte le opportunità. Io sono un prodotto del Milan, non sapevo cosa significasse fare l’allenatore. È stata una cosa straordinaria, ma non so se lo farò in futuro. Sicuramente, non nei prossimi anni. Non ho nessuna paura del futuro, non ho nessun pensiero e non ho nessuna offerta. A me quello che piace è la gestione. Qui vivevamo una determinata situazione e abbiamo deciso di provare. Per me è stato un arricchimento straordinario.
Adesso è arrivato il momento di chiudere con tranquillità, come abbiamo sempre fatto ogni cosa. Staccarmi dal Milan non è semplice, perchè il Milan mi ha dato l’opportunità di fare qualsiasi cosa: tutto quello che ho imparato l’ho imparato da Adriano Galliani e qui al Milan.”

Finisce quindi la stagione da rossonero di Leonardo che ha comunque lasciato il segno in un momento  difficile  e particolare per la squadra. Ha fatto tutto il possibile con un organico che non stava messo poi così bene riuscendo a ottenere comunque  il terzo posto in questo campionato.